fermoposta.it → inviati dalle band
Migliora leggibilitàStampa
14 luglio 2017 ,

MUSA

Edera

21 Giugno 2017 - Rockland Future - 1 track CD-single/digital download

musaRicordate le bellissime atmosfere etno-elettroniche della grande musica anni ’80 dei Matia Bazar, Battiato, Alice, Mango? Che fine hanno fatto quelle melodie, suoni e fragranze del nostro miglior pop? Per fortuna c’è qualcuno che ha deciso di recuperarle: è MUSA, il nuovo progetto musicale della cantante pugliese Anna Rita de Ceglia, che combina la melodia classica italiana alle grandi atmosfere del pop elettronico degli anni ’80-’90. Edera miscela i ritmi nu-tango dei Gotan Project e dei Matia Bazar elettronici con le sonorità electro-etno-pop mediterranee che fecero la fortuna del Battiato anni ’80, Alice e Mango.Nella voce cogliamo influenze abbastanza diverse tra loro, da Antonella Ruggiero a Dolores O’Riordan (The Cranberries), passando per Amy Lee (Evanescence) e Adele. Con oltre due decadi alle spalle di studio, incisioni e soprattutto concerti (da solista o in gruppi di inediti o cover), la gestione degli acuti e dei falsetti della voce di MUSA è qui del tutto gradevole e senza forzature. 

 

La produzione in studio è ottima: dietro la de Ceglia si nascondono personaggi quali Klaus Veri e Roberto “Rox” Marocchini - entrambi parte degli Oxyde e collaboratori di Fabrice Quagliotti dei Rockets - con Nuccio Cappiello, collaboratore di Piero Cassano (Matia Bazar) e tantissimi altri. Il team di MUSA ricontestualizza al sound dei nostri giorni gli stili e le melodie che resero glorioso il pop italiano negli anni ’80-‘90, ingiustamente seppelliti dalle sabbie del tempo e dimenticati da oltre tre lustri sia dal mainstream che dal panorama indie italiano (Gabbani ci ha vagamente provato con Occidentali’s Karma): un motivo in più per avvicinarsi alla proposta musicale di MUSA (e alla riscoperta di una bella fetta di discografia italiana ormai dimenticata). Con un testo che sembra venir fuori dagli scritti del poeta sufi Rumi, Edera è molto semplicemente un bel brano: per tutti, per tutte le occasioni e per tutte le stagioni. Ascolto assolutamente consigliato. 

 

Diego Loporcaro

MUSA       Social      Instagram

 


Video

Inizio pagina