fermoposta.it → inviati dalle band
Migliora leggibilitàStampa
3 giugno 2012

Kreativ In Den Boden

DISCO SUICIDE

2012 - PogoSelvaggio! Records

Kreativ In Den BodenKreativ In Den Boden: "Disco Suicide", 12 Febbraio 2012, PogoSelvaggio! Records/Metaversus

 

Gli anni ’80 sono stati certamente gli anni dell’edonismo e del nichilismo, visti non come elementi tra loro contraddittori, ma come due risvolti della stessa medaglia, come due forme apparentemente diverse della stessa disillusione e dello stesso vuoto esistenziale. E’ esattamente questo l’immaginario che fa da sfondo all’album di debutto di Mirko Void (il moniker è di per sé più che esplicativo), SilvioEspinoise e Luca Andalou, ovvero i Kreativ In Den Boden. Atmosfere nichiliste, ambienti desolati, stati d’animo autolesionistici: sono questi i paesaggi che animano “Disco Suicide”, lavoro che richiama espressamente le depressioni e le malinconie della darkwave di tradizione tedesca. C’è molto citazionismo in questo album, a partire dalla title track e nella successiva Club, caratterizzate da un synth noise-pop nichilista e decadente. Nonostante una maturità ancora da conquistare, i milanesi KIDB dimostrano di saperci fare, riuscendo a ricostruire un mondo sonoro suggestivo che rievoca le esperienze minimali berlinesi degli anni ’80. Davvero notevole la cover Drown dei Chrome e la splendida Happiness Brings Loneliness. Questo “Disco Suicide” è la metafora di un senso di vuoto esistenziale che oggi è più attuale che mai. Non male davvero.

Felice Marotta

PogoSelvaggio                                  

 


Audio

Video

Inizio pagina