fermoposta.it → inviati dalle band
Migliora leggibilitàStampa
25 novembre 2012

ManzOni

Cucina Povera

2012 - Garrincha Dischi/Fleisch Agency

manzoniA scanso d’equivoci: “Cucina Povera” dei ManzOni è un gran bel disco. La seconda fatica del gruppo di Chioggia, dopo “L’Astronave Ep” del 2010, condensa in sé suoni assolutamente maturi, in bilico tra art-rock e reading music, con  testi curatissimi e con la voce “recitata” di Gigi Tenca - ben assecondata agli strumenti da Fiorenzo Fuolega, Carlo Trevisan, Emilio Veronese e Ummer Feguia - che penetra come una lama di senso arroventato e dolente nel tessuto rock dell’insieme. Chitarre che scandiscono il tempo della discesa negli inferi della desolante contemporaneità, e squarci diaristici, contrappuntati da improvvisi e spiazzanti arpeggi, come esili corde stese sull’abisso della quotidianità. Emozioni mai costruite a tavolino, autentiche, venate dal sangue puro della creatività aliena a ogni compromesso. Ed è così che il disco deve essere ascoltato: come un intenso sgranarsi di note appartenenti a un laico rosario di perle sonore. Mario In Diretta Tv è un’analisi in musica impietosa e struggente della tristissima realtà del mondo del lavoro in Italia;  episodi poi di delicata interiorità “diaristica”:  Dal Diario, A Mia Madre; Scusami; Ed Ecco L’Alba; A Mio Padre; In Toscana, s’intrecciano a vere e proprie staffilate di chitarre incendiarie à la Swans, specie nell’impressionante incedere luciferino della conclusiva La Strada, che fa da viscerale e bruciante epitome, forse l’episodio artisticamente più rilevante dell’intero album. Un lavoro davvero pregnante quello dei ManzOni, un’immissione propizia di vivido sangue musicale nell’anemica scena del rock italiano odierno. Chapeau.

 

 

Rocco Sapuppo

ManzOni: "Cucina Povera", 2 Ottobre 2012 - Garrincha Dischi/Fleisch Agency


Manzoni Cucina Povera Garrincha Dischi Bandcamp

Video

Inizio pagina