fermoposta.it → inviati dalle band
Migliora leggibilitàStampa
10 ottobre 2017

Francesco Rigoni

CONTINUA A MANGIARE TROPPO

22 settembre 2017 - Seahorse Recordings

Continua a mangiare troppo è l'esordio discografico del cantautore molisano Francesco Rigoni, che dopo esperienze in band punk nella sua regione, si è trasferito a Torino e ha indirizzato la sua carriera musicale verso un cantautorato di matrice folk dal carattere intimista e crepuscolare. Tutto nel disco è minimale e ridotto all'essenziale, la voce di Rigoni predilige i toni tenui, delicati, sussurrati, quasi a creare un rapporto confidenziale con chi ascolta, la strumentazione è costituita soltanto dalla chitarra e dalle tasttiere suonate oltre che dallo stesso Rigoni, da Manuele Miceli e da Marco Natale. Anche i testi, elemento tutt'altro che secondario in un disco come questo, utilizzano un linguaggio semplice, diretto, molto simile a quello che si usa per confidarsi con un amico. E proprio la semplicità è quel che colpisce in questo esordio, soprattutto se confrontata con la presunzione che spesso alberga in troppi giovani musicisti, epotrebbe cosituire un buon motivo per non far passare inascoltato questo esordio. Fra leggerezza e leggiadre armonie (Nella pancia, Uomo di pane e Friedrich, ben cantata in duo con Annalisa Bove), momenti più scuri e cupi (Mi cantino, contraddistinta dalle note gravi delle tastiere, la severa title track, a nostro avviso il testo più sfaccettato e riuscito), spicca un devoto e ispirato omaggio a Johnny Cash con Ingravallo, il cui arrangiamento è tratto da quello di When the Man Comes Around.

Ignazio Gulotta

Audio

Inizio pagina