fermoposta.it → inviati dalle band
Migliora leggibilitàStampa
8 novembre 2017 , ,

Circo Boia

CIRCOBOIA

31 ottobre 2017 - Autoproduzione

Sono una delle realtà musicali italiane più apprezzate all’estero, con diverse apparizioni negli Stati Uniti, territorio artistico in cui affondano le radici del progetto del duo Circo Boia, che dopo un promo di tre canzoni esordisce alla grande su full lenght con l’omonimo “Circoboia”.

Dieci tracce scritte tra Italia e USA, con cui il duo Erika Fassari (voce, chitarra) e Joey Chiarello (basso, cori), con il sapiente lavoro in fase di produzione curato da Gian Maria Accusani (Sick Tamburo, Prozac+), offrono un approfondito e interessante spettro delle loro vaste influenze musicali. Si passa, infatti, con grande naturalezza da elementi “darkeggianti” che richiamano le sonorità new wave di Cure, Joy Division e Siouxie and The Banshees (Doppler, The World of Tomorrow, Lick The Hell, Negen), a episodi che strizzano l’occhio al reggae e alla tradizione afro-caraibica (Fight For Love), dal blues acido e nervoso di Liar a rimandi alla cultura punk-rock europea di Clash, Buzzcocks e Stiff Little Fingers (I Think You’re Right, Hellrise) e alla tradizione fiabesca irlandese (gustoso l’intervento dei violini in Ye! Ho!). Un lavoro interessante e ricco di spunti, che grazie alla cura certosina dei testi in inglese restituisce alla scena musicale un progetto italiano dall’ampia fruibilità internazionale.

Riccardo Resta

Official     Social    


Video

Inizio pagina