fermoposta.it → inviati dalle band
Migliora leggibilitàStampa
2 marzo 2017 ,

Big Whales

BUBBLE BLOWER

28 febbraio 2017 - A Buzz Supreme-Audioglobe

Il fantasma di Jeff Buckley nascosto dietro l’angolo occhieggia l’operato di questi tre ragazzi abruzzesi, ma non sbircia soltanto; ascolta attentamente anche la musica che queste dieci bolle di sapone iridescenti e delicate contengono nel loro involucro trasparente.

Ascolta la mitigata chitarra elettrica di Stefano Paris (che poi sono due poiché in ogni brano lo strumento è sovrainciso), ascolta la sua voce suadente e vagamente femminea che pur non raggiungendo l’estensione vocale della famiglia Buckley, è modulata e intonata al punto giusto, ascolta il cuore pulsante formato da Federico Fazia al basso e da Luca Di Pancrazio alla batteria, ascolta i ritmi pacati e le melodie avvolgenti di quasi tutti i brani che stazionano su posizioni ballads che poco o nulla concedono a situazioni veloci o ancor meno cattive (If It’s Bad).

 

E poiché anche noi stiamo ascoltando diciamo che è davvero un bel sentire questo album d’esordio dei Big Whales che rivela già una notevole maturità che fa ben sperare per opere future, mettendo in mostra un più che piacevole alternative rock americaneggiante di ottima fattura. Un’opera prima piuttosto convincente e promettente e siamo sicuri, nel nostro giudizio, di non esserci sbagliati, se al termine del disco, quando le bolle di sapone si sono ormai infrante nel nulla e nello spazio, vediamo che anche il fantasma di Jeff Buckley, nascosto dietro l’angolo, sorride soddisfatto.

 

 

Maurizio Pupi Bracali

Social     A Buzz Supreme  


Audio

Video

Inizio pagina