fermoposta.it → inviati dalle band
Migliora leggibilitàStampa
22 novembre 2016

Blanche

BLANCHE

16 settembre 2016 - Autoproduzione

Blanche è un duo composto da Axel (voce, chitarra e armonica) e Ruben (voce, basso, synth, suoni vari e produzione) e nasce a Parigi dove i due si incontrano e iniziano a provare insieme nello studio di Ruben situato in una piazza ai piedi di Montmartre il cui toponimo verrà utilizzato come nome del gruppo. La loro prima produzione è questo ep eponimo composto da cinque brani che, in un'originale prospettiva multimediale, hanno poi a loro volta ispirato i video affidati ognuno a un regista diverso. La musica del duo oscilla fra atmosfere sognanti dream pop a un indie pop figlio della tradizione di certe band rock italiane degli ultimi due decenni del secolo passato. Così il primo brano Detesto può ricordare i primi Subsonica, mentre in Chi la cosa che più colpisce è l'intreccio delle due voci su un arrangiamento più decisamente rock. Ora esprime in un testo personale e intimo il senso di fragilità e insicurezza delle giovani generazioni. Nenia mostra grazia e leggerezza, sarà merito della magica aria parigina?, forse c'è un po' troppo falsetto, ma per il resto il brano funziona. Ma la canzone che preferiamo è quello finale, Nascondino, che imbastisce una fascinosa atmosfera sospesa con grande delicatezza e senso della melodia. Un lavoro interessante, canzoni che sanno cogliere con sensibilità lo stato d'animo delle giovani generazioni. Ci permettiamo di consigliare di seguire gli altri lavori che Blanche pubblica periodicamente sul web e in particolare la loro versione del temibile tormentone Pulcino Pio trasformata in un blues febbricitante e notturno.

Ignazio Gulotta

Official       Social    


Audio

Video

Inizio pagina