fermoposta.it → inviati dalle band
Migliora leggibilitàStampa
28 marzo 2015 ,

Blooming Iris

AMONDAWA

2014 - Autoproduzione

Blooming Iris AMONDAWAI Blooming Iris sono una formazione romana che si forma nel 2010. Dopo il debutto con l’EP “Field” nel 2012, a ottobre del 2014 esce questo lavoro lungo “Amondawa”. Da un alt-rock energico, passano a confezionare brani che da una base post-rock si dirigono verso una certa declinazione di synth-pop contemporaneo, quello ancora indie, ma con un intento di raggiungere audience più ampie. Lo confermano le presenze di questa giovane band come apertura a About Wayne, Amusement Parks on Fire, M+A. Nicolò Capozza, Daniele Razzicchia, Guglielmo Sacco e Andrea Orsini hanno un manifesto programmatico per questa formazione: “far ballare, e far perdere ognuno in se stesso.” Questo intento catartico è perseguito tramite testi esistenziali e sentimentali, cantati in inglese, come ad esempio Same Old Blood, The Mirror Stage, Woodlack, e la titletrack Amondawa. Il carattere musicale induce più uno stato contemplativo che attivo, con ambienti sospesi, sintetizzatori che si rincorrono ed emergono da sottofondi in ebollizione, voci filtrate e voci estranee. Sopra tutto la voce di Nicolò Capozza dal timbro raffinato, che offre un falsetto mai sopra le righe. A volte un po’ narcisa, si ferma a guardare (ascoltare) sé stessa riflessa dello stagno. Tra le 10 tracce spiccano sulle altre le già citate Same Old Blood, Raw, The Mirror Stage. I presupposti ci sono tutti e anche la sicurezza per mantenere quanto fin qui conquistato dalla band e farsi conoscere ancora di più.

Rachele Cinarelli

Audio

Video

Inizio pagina