fermoposta.it → inviati dalle band
Migliora leggibilitàStampa
20 maggio 2018 , , ,

Alley

17

26 Gennaio 2018 - Niafunken-New Model Label

Alley - 1717” è disco da ascoltare nel silenzio, nel buio, senza distrazioni. L’elettronica ambient incontra il minimalismo pianistico. Steve Reich, Terry Riley, Philip Glass, Wim Mertens, sono probabilmente numi tutelari di quest’opera realizzata dal polistrumentista e produttore padovano Daniele Bogon con il moniker Alley. Un disco dove ogni nota viene calibrata, soppesata, meditata, ogni suono viene portato al massimo della purezza raggiungibile, per rivelarne all’ascoltatore l’essenza.

Tutto ritorna veramente a una sua forma embrionale, a una sua origine, a una sua forma fetale. Quando si fa musica totalmente strumentale ci si può sbizzarrire con i titoli, non devono essere necessariamente legati a un testo. Così, in questo album, troviamo tracce dai titoli più “spiritosi” (Batman is Bruce Wayne o Wolverine) e altre denominate in un modo strettamente “descrittivo” più consono alla struttura stessa del brano (Piano Song #177, Ambient #3, Ambient #4, Airport): qui è davvero difficile a non pensare a Brian Eno. Anche lo scarno titolo del lavoro lascia presupporre che si riferisca all’anno in cui è stato registrato. 

 

Alberto Sgarlato

Audio

Inizio pagina