fermoposta.it → inviati dalle band
Migliora leggibilitàStampa
13 maggio 2015 ,

The Doormen

ABSTRACT [RA]

2015 - Autoproduzione

 

The Doormen ABSTRACT [RA]Arrivati al terzo album, I ravennati Doormen continuano a percorrere la loro strada sui sentieri del post-punk intriso dal desert-rock anni ’90 di A long bridge between us e ballate oscure come My vision, Kill me right now e It could be you con la voce del cantante Vins Baruzzi a disegnare con la chitarra di Luca Malatesta paesaggi desolati e cieli cinerei, mentre episodi come Inside my orbit e Technology ci trasportano verso atmosfere decisamente più Brit, ma mantenendo una coerenza sonora con il resto del lavoro che si conclude con un'altra ballad onirica con la seconda voce a riscaldarti l’anima.

 

Ma è tutto il quartetto in generale a mostrare una lenta ma progressiva crescita verso un suono compatto che seppur intriso di influenze che scorrono lungo trent’anni di autostrade tratteggiate da linee cupe e malinconiche mostra una connotazione del tutto personale capace di non far sfigurare ed anzi avvalorare paragoni con band internazionali di questo periodo e di simile estrazione sonora (ad esempio i decisamente calanti Editors). Sulla tavolozza dei Doormen non mancano neppure le chiazze di psichedelia tanto in voga in questi ultimi anni, ma anche qui incastonate perfettamente in un paesaggio dalla vista più ampia. In definitiva, un disco che cresce ascolto dopo ascolto e prova decisamente superata con successo per questa band romagnola, che conferma l’ottimo livello della loro proposta musicale riuscendo anche ad apportare tratti aggiuntivi e maggiormente distintivi del gruppo, meritevole sicuramente di un maggior successo futuro.

Ubaldo Tarantino

Uscita: 6 aprile 2015

 

Social       Streaming integrale di Abstract [ra]


Video

Inizio pagina