Migliora leggibilitàStampa
18 novembre 2012

Commenti alle recensioni e agli articoli di Distorsioni


Per Distorsioni è fondamentale la dialettica con i suoi lettori, tastare costantemente il polso dei vostri gradimenti musicali, cinematografici e letterari in materia di novità, di quello che pensate del trattamento critico che riserviamo alle nuove uscite dei suddetti campi, verificare di volta in volta se siete d'accordo o meno con noi, perchè non abbiamo - nè mai avuto - la presunzione di pensare che ciò che scriviamo è verità assoluta, lungi dal poter essere contestata o addirittura rovesciata. E' per questo che abbiamo voluto essere presenti nei social network sin dall'inizio, nelle location online dove ormai nel bene e nel male, quotidianamente, ha luogo la comunicazione planetaria in tempo reale, quella culturale, pseudoculturale, personale, esistenziale: l'abbiamo fatto prima con la costituzione in Facebook di alcuni gruppi che potenziassero la diffusione delle recensioni e degli articoli pubblicati ogni giorno, ma avviassero anche un dialogo civile e motivato con chi ci legge. Al fine di renderlo più diretto ed immediato variamo ora anche i commenti in calce a ciascun articolo/recensione, che saranno gestiti da due nostri preziosi collaboratori, Ignazio Gulotta e Riccardo Martillos. Per accedervi bisogna prima registrarsi utilizzando i link sotto la zona commenti di ogni pezzo o la funzione 'Registrati' in alto a destra di fianco alla testata di Distorsioni, seguendo le istruzioni che compaiono durante la procedura che si attiva cliccando sul link medesimo.  Vi auguriamo buona lettura e ... fatevi sentire! Dimenticavo: firmatevi sempre con nome e cognome, non vogliamo rapportarci con anonimi, i commenti non firmati non saranno presi in considerazione nè pubblicati. Ciao, a presto

 

Pasquale Wally Boffoli

Inizio pagina