Migliora leggibilitàStampa
20 marzo 2014

Sequestro dell’Angelo Mai, concerti annullati


angelo maiMercoledì 19 marzo uno schieramento di forze dell'ordine ha attuato lo sgombero e il sequestro dello spazio autogestito dell'Angelo Mai Altrove Occupato.
Non è bastato l'immediato movimento di gruppi e artisti che fisicamente sono accorsi nei pressi delle Terme di Caracalla per capire cosa stava succedendo e non è stata sufficiente la solidarietà espressa da più parti per stigmatizzare lo sgombero in atto.
Una delle immediate conseguenze di quanto sta succedendo è l'annnullamento degli eventi previsti all'Angelo Mai. Questa sera il concerto di Piers Faccini è stato annullato, l'artista si è detto dispiaciuto per l'accaduto e solidale nei confronti dell'Angelo MAi: “Sono veramente molto dispiaciuto per quello che sta succedendo, il nostro pensiero va a tutti gli amici dell’Angelo Mai che stanno vivendo delle ore molto difficili e alle famiglie che oggi sono state sfrattate”. In mattinata con un post su Facebook Piers Faccini ha affermato di essere alla ricerca di una soluzione per poter suonare a Roma nonostante gli eventi. L'annullamento del concerto è stata dunque l'ultima ratio. Restano confermate le date di Napoli e Bari.


Inizio pagina