Migliora leggibilitàStampa
15 ottobre 2014

Weir e Lesh dei Grateful Dead cantano per i SF Giants


phil-lesh-bob-weir-tim-flanneryBob Weir e Phil Lesh, rispettivamente chitarrista e bassista dei Grateful Dead, si sono esibiti sul campo da baseball dei Giants di San Francisco in un acclamato coro a tre per cantare The Star-Spangled Banner, l’inno nazionale statunitense. La terza voce era quella di Tim Flannery, campione di baseball e ora allenatore dei Giants, anch’egli musicista, con il quale i due Grateful Dead si erano già cimentati in un’esibizione simile qualche anno fa.

L’occasione è stata la vittoria dei Giants sui St. Louis Cardinals per 5 a 4 nella National League. Bob Weir ad agosto aveva cancellato tutti i concerti in programma per i restanti mesi del 2014 sia con la sua band, i RatDog, sia con la band formata insieme a Lesh, i Furthur, per motivi non specificati. Non è chiaro se sia da mettere in relazione al malore che lo aveva colto l’anno scorso durante un concerto, costringendolo ad abbandonare il palco. Nel 2015 i rimanenti membri dei Grateful Dead si apprestano a celebrare i 50 anni dalla nascita della band e i 20 anni dalla scomparsa di Jerry Garcia.

(R.Mo.)


Video

Inizio pagina