Migliora leggibilitàStampa
1 ottobre 2012

Jack White, sindrome da rockstar?


jack whiteHa lasciato il suo pubblico inizialmente basito, confuso, deluso e, infine, ufficialmente molto arrabbiato, Jack White. Il chitarrista durante un concerto sabato scorso al Radio City Music Hall di New York, andato sold out, dopo un set di 12 canzoni e dopo nemmeno un'ora di live ha lasciato il palco e non è più tornato, lasciando perplessi non solo il pubblico che inizialmente ha pensato ad una pausa, ma perfino il suo entourage e i lavoratori dello stesso Radio City Music Hall. Non sono state date spiegazioni ufficiali, se non un improvvisato «non era soddisfatto del suono».
Che non era serata per White lo si era percepito da alcune sue uscite forse eccessive. Prima una battuta al pubblico per lamentarsi del poco calore degli applausi dopo Love Interruption,  nonostante l'entusiasmo e gli applausi, poi il contrario, White ha chiesto ai presenti di darsi una calmata perchè non riusciva a sentire i propri pensieri e altre battute sarcastiche fatte anche ad una fan a torso nudo proprio davanti al palco; quest'ultima è stata fatta spostare dalla security. Infine il culmine in cui il musicista ha semplicemente lasciato il palco, i fan delusi hanno incominciato a intonare cori "contro" e un centinaio di loro ha sfogato la propria frustrazione danneggiando delle auto parcheggiate all'esterno del teatro.


Inizio pagina