Migliora leggibilitàStampa
13 settembre 2014

Assassinato Edwin Chota


chotaLa causa della difesa della foresta amazzonica deve purtroppo registrare una seconda vittima, assassinata esattamente come nel 1988 Chico Mendes, martire brasiliano della difesa dell'Amazzonia. Edwin Chota, 54 anni, noto leader peruviano indigeno nella lotta contro la deforestazione, è stato assassinato ad inizio settembre alla frontiera con il Brasile, insieme ad altri tre attivisti. Chota si batteva da tempo per salvaguardare un ecosistema unico al mondo dalla deforestazione illegale e dai narcotrafficanti che usano le vie fluviali sul confine per portare la droga dal Perù fino in Brasile, e poi verso l’Europa. E' molto probabile che i responsabili dell’omicidio siano le bande dei tagliatori illegali di alberi, o killer assoldati dai signori della droga.


Video

Inizio pagina