Migliora leggibilitàStampa
19 aprile 2013

Addio a Storm Thorgerson, artista geniale del rock


Houses of the HolyE' scomparso ieri, all'età di 69 anni, l'artista grafico Storm Thorgerson, a causa di un tumore che lo aveva colpito qualche tempo fa. Thorgerson è stato uno dei più grandi artisti del rock, ideatore di alcune tra le più note e belle copertine di album della storia della musica dagli anni '60 ad oggi, firmate fino a inizio anni '80 dallo studio grafico Hipgnosis che aveva fondato con il suo amico Aubrey Powell nel 1967 e chiuso nel 1983 per poi continuare la sua attività da solo. Il suo nome è indissolubilmente legato a quello dei Pink Floyd, con i quali aveva cominciato a collaborare nel 1968 per la realizzazione della copertina del loro secondo album, "A Saucerful of Secrets",  creando un collage di immagini psichedeliche che evocava i loro light show dell'epoca. Thorgerson traeva infatti ispirazione per le sue opere principalmente dai musicisti stessi, con i quali interagiva il più possibile, e dalla loro musica, ascoltata e analizzata nei testi. A sua firma sono la maggior parte delle copertine successive dei Pink Floyd.
Ma il suo lavoro è comparso sugli album di numerosi altri artisti tra cui i Led Zeppelin (Jimmy Page l'aveva voluto per la copertina di "Houses of the Holy", cui seguirono "Presence" e "In Through the Out Door"), Syd Barrett, Peter Gabriel, Paul McCartney, i Black Sabbath, gli Anthrax e più recentemente i Cranberries, i Muse, i Rival Sons.
Con lui scompare una delle menti creative più geniali prestate alla musica rock.  
Distorsioni pubblicherà a breve un approfondimento sulla vita e sull'opera di Storm Thorgerson.

 

Rossana Morriello


Inizio pagina