Migliora leggibilitàStampa
15 ottobre 2012

A “Padania” degli Afterhours la Targa Tenco 2012


tencoIl premio per l'album dell'anno è andato agli Afterhours per il loro "Padania". In realtà il premio è doppio perchè la stessa Targa è andata ex aequo ad un gruppo emergente, Zibba & Almalibre, per il loro “Come il suono dei passi sulla neve”. Dal pari merito al primo posto, seguono i Fabularasa, Dente, Vinicio Capossela, Il Teatro degli Orrori e Edda.
Le Targhe Tenco vengono assegnate da una giuria composta da oltre 200 giornalisti del settore che in due fasi distinte selezionano il vincitore per ogni sezione.
Gli altri vincitori sono Enzo Avitabile, per la sezione ”Album in dialetto”. il suo “Black tarantella” ha sorpassato artisti come Mario Incudine, Raiz insieme ai Radicanto, i Lou Dalfin e i Lautari.
La categoria "Opere prime” se la aggiudica Colapesce con il suo “Un meraviglioso declino”, davanti a Giovanni Block, Roberta Barabino, Giacomo Lariccia, Elsa Martin e Dellera.
Francesco Baccini è stato premiato per la sezione "Interpreti" per “Baccini canta Tenco”, che ha avuto la meglio su Daniele Sepe, i Luf, DauniaOrchestra e Massimo Priviero con Michele Gazich.


Inizio pagina