Migliora leggibilitàStampa
4 dicembre 2012 ,

Tex Perkins

Siamo tutti soli – Italian/English Version


TEXPERKINSINTRO

 

Avevo intenzione di intervistare TEX PERKINS  sin da quando terrorizzava le platee rock australiane e non con gli eccessi dei suoi Beasts Of Bourbon, band votata al nichilismo più estremo, nelle cui fila ha suonato gente come Kim Salmon, Boris Sujdovic (ex Scientists), James Baker, Brian Hooper, Tony Pola, Charlie Owen, Spencer P. Jones. Ritroviamo il chitarrista Charlie Owen anche nell'ultimo progetto di Perkins, The Dark Horses e nell'ottimo nuovo album "Everyone's Alone" che trovate recensito in Distorsioni, sulle cui tematiche ruota l'intervista che segue. Owen è stato fidato collaboratore di Tex insieme a Don Walker anche nel trio Tex, Don & Charlie, durato lo spazio di un album. 

 

Anche in questo caso sono andato a beccare l'oggetto delle mie domande mentre era in tour (ci azzeccassi una volta!), ed è passato un pò di tempo prima che mi rispondesse. Proprio quando stavo perdendo le speranze Tex si è fatto vivo, ed è un vero piacere per me rendervi partecipi di quanto mi ha dichiarato un artista che da sempre considero un performer 'enorme' - soprattutto con riferimento ai Beasts Of Bourbon - membro di un club esclusivo che conta tra i suoi pregiati soci Iggy Pop, Lux Interior, Stiv Bators.  Se pensate che stia esagerando guardatevi se ne avrete occasione il DVD dei B.O.B. registrato dal vivo “Low Life In Spain” (Munster Records, 2007),  e poi mi saprete dire. Certo con The Dark Horses - ma sin da alcuni precedenti progetti - il nostro sembra molto ammansito, perfettamente calato nei panni del roots rocker fascinoso sì, ma innocuo. A questo proposito però una sorpresina c'è nell'intervista. Un sentito grazie a Federico Porta per avermi coadiuvato nel portare a termine il tutto traducendo le risposte dell'artista. (Pasquale Wally Boffoli)

 

 

L'INTERVISTA CON TEX PERKINS

 

tex darkPasquale Wally Boffoli (Distorsioni) - Ciao Tex: qual’è la formazione di The Dark Horses in “Everyone’s Alone”?

Tex Perkins - Ultimamente con me c’erano Charlie Owen, Joel Silbersher, Murray Patterson Gus Agars, Steve Hadley and James Cruickshank.

 

 

Alcune songs del disco come Halo, Who Do You Think You Are? (You Can't), Everyone's Alone sono così tristi e nostalgiche. Puoi parlarmi di esse e dei loro testi?

Io non le vedo proprio tristi come canzoni, ma chi sono io per dirti come devi sentirle, scusa se ti contraddico. Everyone’s alone” è l’unica che può indurre alla tristezza. Ma credo che se una canzone ti trasmette tristezza, allora quella è una canzone triste. Io divento triste quando ascolto i Nickelback o i Kings of Leon, divento triste e arrabbiato… e pure un po’ violento. Certe volte sviluppo un’idea o un concept sul quale lavorerò in maniera metodica e puntigliosa, altre volte mentre sono ubriaco, stonato, stanco o mentre appena sveglio apro la bocca e catturo quello che è il primo suono che viene fuori. E’ in queste circostanze che il mio subconscio si esprime al meglio. Alcuni di questi suoni sono come parole. Parti da un’ispirazione e la insegui, la afferri e la uccidi. Poi la mangi, la getti via e la seppellisci, e allora forse avrai una canzone.

 

 

Qual’è la genesi in “Everyone’s Alone” di strumentali meravigliosi come Dark Ride (Dawn), Open Ended e Dark Ride (Dusk)?

Ogni tanto non c’è bisogno di parole per esprimere quello che vuoi rappresentare. Ogni tanto è meglio lasciare che l’immaginazione dell’ascoltatore vada dove vuole andare. Abbiamo sempre fatto pezzi strumentali, sia per il piacere di giocare con ritmiche e melodie che per il piacere di avventurarci tra suggestioni visionarie. E’ cinema per la mente.

 

 

tex beastsMi parli Tex degli epici giorni dei Beasts Of Bourbon? Perché la band si è sciolta?

I “Beasts” erano la peggior band della storia del rock. Un gruppo di persone davvero deplorevoli che hanno avuto un effetto negativo su chiunque ne fosse venuto in contatto. Come una maledizione o una peste. Sporcizia, dolore, rumore, distruzione è tutto quello che conoscevano. Il mondo è un posto migliore senza di loro... così adesso faremo i nostri primi concerti in 5 anni aprendo per Iggy and the Stooges a partire dal nuovo anno.

 

 

L’ispirazione musicale e delle liriche dei Dark Horses è così diversa da quelle dei Beasts Of Bourbon. Cosa è successo in tutti questi anni?

Ogni sorta di sfiga.

 

Sono solo i Dark Horses il futuro artistico di Tex Perkins?

No, però per me è il progetto più facile da portare avanti, quindi credo che presto ci rimetteremo al lavoro per un nuovo disco.

 

Trovo che alcune atmosfere di “Everyone’s Alone” siano vicine al mood ed al materiale di autori come Mark Lanegan e Nick Cave. Apprezzi questi artisti?

Certo, perché no.

 

Quanto sono importanti  per  l’arte di Tex Perkins e Dark Horses il country, il blues ed in genere le radici?

tex charlie

Credo che il nostro intento sia quello di portare avanti un progetto country-folk, ma non siamo dei puristi. Penso che l’aspetto sperimentale della musica sia altresì importante. Certo usiamo il dobro (slide guitar) ma allo stesso tempo anche un sintetizzatore.

 

Puoi parlarmi della Band Of Gold e degli altri tuoi progetti  nel corso degli anni?

Quello è un altro progetto parallelo, di quelli che capitano di tanto in tanto. Non è stata una gran mossa in termini di carriera, ma ci siamo divertiti a registrarlo. Veloce e spontaneo, in più avevamo alcune delle più grandi canzoni di tutti i tempi tra cui scegliere.

 

Puoi segnalarmi qualche artista o band dell'attuale scena australiana che ti piace?

No, sono spiacente

 

 

EVERYONE'S ALONE: INTERVIEW WITH TEX PERKINS

 

 

Tex Perkins and the Dark HorsesLiveat WirelessPasquale Wally Boffoli (Distorsioni) - Hello Tex: wich is the line-up of “Everyone’s Alone” Dark Horses?

TEX PERKINS - Well last time I looked Charlie Owen, Joel Silbersher, Murray Patterson Gus Agars, Steve Hadley and James Cruickshank were beside me

 

 

Some songs of “Everyone’s Alone” are so sad and nostalgic like Halo, Who Do You Think You Are? (You Can't), Everyone's Alone. Can you talk to me Tex about theirs and your lyrics?

I don't really see those as sad songs but who am i to tell you how to feel, sorry if i upset you. Everyone's alone  is the only one that I will concede is heading down sad street. But if you're sad listening to something I guess it's a sad song. I get sad when i hear Nickelback or Kings of Leon, sad and angry… and a bit violent. Sometimes i'll have an idea or concept that I'll work towards in a very pain staking, methodical way other times i'll be drunk, stoned, sick or tired or having just woken up and i'll open my mouth up and sounds will come out. It's in these states of mind that my subconscious rises up. Some of those sounds sound like words. You get a whiff of an idea and chase it, hunt it down and kill it. Eat it, throw it up and bury it, and then maybe you've got a song

 

 

What is the genesis, of “Everyone’s Alone” wonderful instrumental songs like Dark Ride (Dawn), Open Ended and Dark Ride (Dusk)?

Sometimes you don't need words to convey the feeling you want get across. Sometimes it’s good to let the listeners imagination go where it wants. We've always done instrumentals either for the pure joy of rhythm and melody or for the freedom of atmospheres and soundscapes. It's cinema for the mind

 

 

beasts axeCan you talk to me Tex about Beasts Of Bourbon great days? Why Beasts of Bourbon band is dead?

The Beasts was/is the worst band in the history of rock. A group of truly deplorable people that have a very negative effect on each other and everything they touch. They are like a curse or a plague. Filth and noise and pain and destruction is all they know. The world is a better place without them... so we'll be doing our first shows for 5 years when we open for Iggy and the Stooges early next year

 

 

Dark Horses musical and lyrics inspiration are so different from Beasts Of Bourbon. What’s happened thru the years?

All sorts of shit

 

Is only Dark Horses band the artistic future of Tex Perkins?

No, but it is the easiest for me to bring together, so I should think we will start work on another recording soon

 

I found that some “Everyone’s Alone” atmospheres are next to stuff and mood of songwriters like Mark Lanegan and Nick Cave. Do you like them Tex?

Sure, why not!

 

 

tex perkinsHow important are country, blues and roots for Tex Perkins and Dark Horses artistic work?

I guess at our core we do have a country folk thing going on, but we're not purists. I think the experimental side of our music is just as important. Sure we have a dobro (slide guitar) but we also have a synthesizer as well

 

 

Can you talk to me about Band Of Gold and your other projects thru the years?

Yet another side project, these happen from time to time. It's not any big career move but it was a lot of fun to record, quick and real and we had some of the greatest songs of all time to choose from

 

Wich artists and bands you like and advise to me on today Australian musical scene?

Nope, sorry

 

(Traduzione dall'inglese a cura di Federico Porta)

 

Pasquale Wally Boffoli

Video

Inizio pagina