Migliora leggibilitàStampa
1 febbraio 2015 ,

Singapore Sling

Psych-garage dalla gelida Islanda – Italian/English version


singapore sling

                                  I N T R O

 

Singapore Sling sono una band islandese nata nel 2000 dall’incontro di Henrik Björnsson e Einar Kristjánsson. Il loro suono è volto soprattutto al rock’n’roll del passato, specie quello ipnotico e gelido degli anni ’80 e quello di estrazione neo-psichedelica di cui i Brian Jonestown furono fautori negli anni ’90. L’avventura dei Singapore Sling (nome che deriva appunto dall’oscuro film del greco Nikos Nikolaidis, “Singapore Sling” del 1990) si sviluppa nel corso del decennio, pubblicando ben cinque dischi e arrivando ai giorni nostri con “Tower Of Foroncity” (16 Dicembre 2014, Fuzz Club Records), a tre anni di distanza dal precedente “Never Forever” (2011). Tower Of Fornocity esprime la miglior musica psych-garage che circola in questo momento in Europa: riff ripetitivi e beat dritti (Careful, I’m Evil, I Hate Myself, For All Your Sins), surf music che sposa il lato più oscuro e ansiogeno della new wave e del garage (You Drive Me Insane, Absolute Garbage, In With The Out), mantra rock’n’roll e pennellate kraut (Kill Baby Kill, Let’s Go, Nuthin’s Real), momenti più rilassati con un tocco di psichedelia 60’s (Who Put The Ebb in The Ebbebebb, My Obsessive Love,Tired). Abbiamo intervistato Henrik Björnsson a proposito del nuovo disco e dell'imminente tour europeo 2015. 

 

 

L'INTERVISTA 

 

singaporeRuben Gavilli (Distorsioni)  - La canzone che apre il vostro nuovo lavoro“The Tower Of Foroncity”, You Drive Me Insane, è stata inclusa in “Reverb Conspiracy III” ma non è la prima volta  che la vostra musica appare su questa compilation. Avete partecipato anche a “Reverb Conspiracy I” con Nothing Inside. Le cose sono cambiate per voi in questo periodo?

Henrik Björnsson  (Singapore Sling) - Si, ho conosciuto Caspar Dee (Fuzz Club Records) attraverso “The Reverb Conspiracy”.  Ecco perché la Fuzz Club Records ora pubblica i nostri dischi.

 

The Tower Of Foroncity esprime tutte le influenze che avete già dichiarato da altre parti: rock’n’roll, mantra drones, kraut, garage punk e wave dagli anni ’80 e neo-psichedelia anni ’90. Ce ne puoi parlare? Che tipo di aspettative avete nei riguardi del disco? Andrete in tour?

Credo che sia un classico a modo suo. Mi aspetto che i fan lo amino, degli altri non mi interessa. Sì, saremo in tour in Europa a marzo e abbiamo anche qualche data in Italia e non vediamo l’ora.

 

slingQual è il concetto dietro la  parola 'foroncity'?

È uno stato di completa ridicolaggine. Orribile ridicolaggine. Sei nella 'tower of foroncity' quando le cose sono orribilmente ridicole per un lungo periodo e sembra che andranno avanti così per sempre.

 

 

 

Venite dall’Islanda, che negli ultimi vent’anni è sempre più coinvolta nella musica: avete contribuito, formandovi nel 2000. Cosa potete dire a riguardo? Gli islandesi hanno un particolare gusto o stile musicale?  Che tipo di relazione esiste tra voi e altre band islandesi come Dead Skeletons o Third Sound?

Ci sono certi musicisti che sono unici e brillanti e a cui non importa un cazzo di cosa stiano facendo gli altri o cosa possano pensare di loro. Questi hanno gusti e stile musicali unici. Il resto delle bands vuole solo fare ciò che è popolare al momento. Beh, ho formato Dead Skeletons con Jón Sæmundur e composto il 50% della musica con lui. E Hákon (Aoalsteinsson) che suonava la chitarra nei Singapore Sling, è il leader dei Third Sound.

 

singapore2Un vostro precedente disco si chiamava “Life is Killing My Rock’n’roll”, un gioco di parole con una canzone dei Suicide. Avete anche rilasciato il doppio “Silver Monk Time”, tributo alla band garage dei 60’s The Monk. Queste due uscite riflettono bene che tipo di musica ha avuto ascendenza sul vostro suono. Puoi elencarci altre band che hanno influenzato la vostra concezione e lo stile musicale?

The Velvet Underground, The Jesus and Mary Chain, The Cramps, Link Wray, Wire, Lee Hazlewood, Beat Happening, Bo Diddley, Eddie Cochran, The Gun Club.... Potrei andare avanti ancora. E ancora e ancora.

  

 

INTERVIEW WITH SINGAPORE SLING 

 

singaporeRuben Gavilli (Distorsioni) - The  "The Tower Of Foroncity” opening track, You Drive me Insane was included in “Reverb Conspiracy III” but this is not the first time your music appear on the compilation, in fact you did in “Reverb Conspiracy I” with Nothing Inside. Have things changed in this time for you?

Henrik Björnsson  (Singapore Sling) - Yeah I got to know Casper Dee through The Reverb Conspiracy. That´s how Fuzz Club went on to release Singapore Sling's records. 

 

Your last record The Tower Of Foroncity expresses all the influences that you had already listed: rough rock’n’roll, mantra drones, kraut, garage punk and wave from the 80’s and neo – psychedelia from the 90’s. Can you talk more about it? What kind of expectations do you have bout it? Are you going to tour or something?

I think it´s a one of a kind classic. I expect the fans will love it and the others, well, who cares? Yes, we will be touring Europe in March and we´ll be doing some shows in Italy which we are very much looking forward to.

 

singapore slingWhich are the mean and the concept behind the word 'Foroncity'?

It´s a state of utter ridiculousness. Horrible ridiculousness. You´re in the tower of foronicity when things have been horribly ridiculous for an extended period of time and it seems like it will go on forever.

 

You come from Iceland, which for the last twenty years has been involving the more and more with music: you participated to this, you formed in 2000. What can you say about that? Do Icelanders have a peculiar music taste or style? What kind of relationship do you have with other Icelandic bands such as Dead Skeletons, The Third Sound?

There are some unique, brilliant musicians and they are that because they  don´t give a fuck about what everyone else is doing or what anyone might think of them. The unique ones have a unique style and taste in music. The others just want to do what´s popular at the moment. Well, I formed the Dead Skeletons with Jón Sæmundur and made 50% of the music with him. And Hákon, who used to play guitar in Singapore Sling, is the leader of The Third Sound.

 

slingOne of your previous records is called “Life Is Killing My Rock’n’Roll”, that is a pun on a Suicide song; you also released a 2 disc compilation album, “Silver Monk Time”, as a tribute to 60’s garage band the Monk. These two releases well define what kind of music has an ascendant on your sound. Can you tell us other bands who have influenced your music style and conception?

The Velvet Underground, The Jesus and Mary Chain, The Cramps, Link Wray, Wire, Lee Hazlewood, Beat Happening, Bo Diddley, Eddie Cochran, The Gun Club.... I could go on. And on and on.

 

Ruben Gavilli

foto 3: di Heiða Jónsdóttir  

 

Facebook       Fuzz Club Records      El Borracho Dischi-Singapore Sling

 

Guarda For All Your Sins    

Ascolta  gli album Tower Of Foroncity - Never Forever Perversity, Desperation and Death


Discografia

The Curse of Singapore Sling (2002).
Life is Killing my Rock'n'Roll (2004).
Taste the Blood of Singapore Sling (2005).
Perversity, Desperation and Death (2009).
Singapore Sling Must Be Destroyed (2010).
Never Forever (2011)

Compilation: 
The Curse The Life The Blood (2007).

 

Il Tour Europeo

13/03 London: Shacklewell Arms w/ Radar Men On The Moon / The Wands
14/03 Manchester: Cosmosis Festival
15/03 Bristol: Fiddlers w/The Tamborines
16/03 Paris: La Mecanique Ondulatoire
17/03 Clermont Ferrand: Le Raymond Bar
18/03 Marseille: La Poste Á Galene w/Jim Younger’s Spirit
19/03 Torino: Magazzino Sul Pó
20/03 Freiburg: Slow Club
21/03 Savigano Sul Rubicone: Sidro Club
22/03 Ancona: Funhouse Tatoo Club
24/03 Wien: Fluc + Fluc
25/03 Dresden: Schöne Dresden
27/03 Berlin: Bang Bang Club w/The Vacant Lots + The Third Sound 
28/03 Brussels: Beursschouwburg w/Purling Hiss

Video

Inizio pagina