Migliora leggibilitàStampa
24 febbraio 2014

The Bidons

Garage sporco, nudo e selvaggio!


the bidonsTHE BIDONS - "Back to the roost" (Area Pirata, 6 Dicembre 2013)

 

Gran bel tiro per “Back to the roost”,  il nuovo lavoro dei Bidons di Salerno, il secondo dopo il buon “Granma Killer!!!” (Area Pirata, 2012). Irriverenti fin dal titolo e con un sound live portentoso che pesta l'ascoltatore dal riff iniziale di Hell Yeah, fornitoci gentilmente come un calcio nel culo da Nico, aka Joe Sguinio, uno dei pilastri portanti della band insieme ad Albino, il vocalist più originale che chi scrive abbia mai visto in 30 anni di onorata carriera. Completano l'organico Ezio al basso, Elia alla chitarra e organo, e Giovanni ai tamburi. L'album snocciola una serie di canzoni dal groove accattivante ed incessante, che pur riecheggiando classici giri di matrice garage punk sono arrangiate con piglio originale come Damn! e Raw, naked & wild, ma il culmine si raggiunge con (Shout it out) Burn down! che non lascia respirare un istante!  E poi, lasciatecelo dire, solo i Bidons avrebbero potuto scrivere un brano come Psychotic Direction battendo tutti sul tempo, che per loro è comunque fermo sulle migliori annate Rock & Roll! Ottimo secondo colpo per una delle band che costituiscono una scena vitalissima e vitalizzante, quella R&R underground salernitana, insieme a Valium, Bubbles, e senza mai dimenticarci di Tony Borlotti & i suoi Flauers!

 

 

L'INTERVISTA

 

Distorsioni (Francesco Ficco) - Ma non potevate chiamarvi Trashbins? O magari Garbages? Spiegate perchè Bidons che di fatto non esiste in lingua inglese?

The Bidons (Nico) - Il fatto che il termine “Bidons” non esista ci inorgoglisce per il fatto di aver “creato qualcosa di nuovo”, nonostante siamo fortemente legati alla tradizione garage. Se pensi poi che è nato il giorno dopo aver ascoltato Iggy Pop & the Stooges, il tutto si arricchisce ancor più di significati. Ci sarebbe piaciuto Trashmen, ma qualcuno ci ha preceduto

 

Come reagisce il pubblico quando si trova davanti Albino? L'antitesi del frontman figo... gloria a Rob Tyner !!!

Nico - Che non sia figo lo pensi tu! Le donne impazziscono per lui e lo vogliono subito nudo

 

Dalla Campania siete forse tra le prime band in assoluto a suonare questo genere. Sapete dirci il perchè di questa latitanza che durava dagli anni 80?

Albino - Ma che cazzo ne so, avranno i loro buoni motivi. Evidentemente hanno suonato troppo nel garage, la gente “parlava” troppo su Robert Smith; volevano fare i dark e non sono usciti vivi da quell’epoca!

 

The Bidons- Grandma KillerCome vedete lo scontro tra tradizione folk campana e R&R?

Ezio - Non lo vediamo e non c’è. I Bidons e la musica dei Bidons sono chi la suona: la propria attitudine, la propria esperienza e le proprie radici! Ognuno di noi ha le sue. È quello che abbiamo nel nostro sangue misto, suonato ‘raw, naked & wild’.

 

Possibile che non vi sia arrivata qualche richiesta per suonare ad eventi importanti fuori dallo stivale?

Giovanni - In effetti sì, ci contattarono per suonare in Grecia, ma allora non c’erano le condizioni per andarci

Il carro bestiame costava troppo! (Nico)

 

Francesco Ficco

Ascolta in streaming "Back to the Roost" 

The Bidons 

Area Pirata


Video

Inizio pagina