Migliora leggibilitàStampa
20 maggio 2016 , ,

Dag Nasty

Punk? Solo di notte! – Italian/English version


dag1                        I N T R O

 

I Dag Nasty, band hardcore punk americana nata nel 1985 annovera tra i suoi membri  fondatori  Brian Baker (chitarra) dei Minor Threat e Bad Religion, Colin Sears (batteria) e Roger Marbury (basso), entrambi dei Bloody Mannequin Orchestra, e Shawn Brown (voce). La band è ritenuta l’ideatrice dell'hardcore punk melodico, avendo dato vita ed inizio ad un movimento di gruppi emo e post-hardcore punk. Shawn Brown, il primo cantante con cui il gruppo realizzò le prime canzoni, si allontanò dalla band dopo che il primo disco, “Can I Say”, fu registrato con lui.  Dopo anni di silenzio i Dag Nasty sono tornati con la formazione originaria, Shawn Brown alla voce. Abbiamo incontrato e intervistato Brian Baker e Shawn Brown per Distorsioni presso la Press room del Groezrock Festival il 30 aprile 2016.  

 

L'INTERVISTA 

 

Florinda Calì (Distorsioni) - Dag Nasty, una carriera e un sacco di tempo nell’ambito musicale, cosa mi raccontate come musicisti dopo così tanto tempo?

Brian Baker - Bene, come ogni artigiano, ci vogliono anni ed anni per riuscire in ciò che fai e così i Dag Nasty fanno da oltre trent’anni. Finalmente ci abbiamo preso la mano in questa cosa e finalmente ci divertiamo un sacco e trascorriamo del tempo di qualità mentre lo facciamo.

Shawn Brown - La cosa più importante è divertirti e soprattutto divertirsi facendo musica, perchè fare musica è un dono che ci viene da ogni persona a cui siamo grati, giustamente, perchè ci ha portati fino qui al Groezrock Festival.

 

dag 1Quando eravate giovani, cosa pensava la vostra famiglia della vostra eventuale carriera da musicisti? Vi vedevano effettivamente come dei musicisti di professione?

Brian Baker (a destra nella foto qui a fianco) - Oh mia cara, ai miei genitori non interessava affatto ciò che facessi, ed anche io mi sono reso conto di essere un musicista solo dopo averlo fatto senza sosta per 15 anni, e quindi loro non si  sono mai preoccupati davvero di ciò che facessi e così eccoci qua!

Shawn Brown - Mio padre mi disse qualcosa del tipo “Ehi bello, trovati un lavoro, sai, con sta roba mica penserai di farci su dei soldi”. Non mi prendeva di certo sul serio mentre io invece facevo sul serio. Ho sempre preso la mia attività seriamente e l’ho sempre vista in questo modo, ancora adesso.

 

Pensate davvero che l’hardcore melodico sia iniziato con voi? Vi sentite dei musicisti melodici ed emo?

Brian - Beh, ne siamo abbastanza certi. Ma l’hardcore melodico ha avuto inizio ben prima dei Dag Nasty…noi abbiamo semplicemente rubato! Sicuramente i Dag Nasty sono stata la prima band che ha fatto la musica melodica e veloce insieme ma lo abbiamo rubato ai Ramones. Ci siamo ispirati a tutte le melodie che erano iniziate coi Ramones. Tutta la musica nasce sempre da qualcosa che hai già ascoltato prima. Mi piacerebbe dire che noi siamo originali ma in realtà non lo siamo. Noi abbiamo rubato, così come fa chiunque altro.

Shawn -  Dag Nasty è stata la mia prima band e quindi noi semplicemente iniziammo a suonare e non saprei dire se fosse hardcore melodico. Era soltanto musica punk e cantavo secondo le influenze dello stile che era sulla scia del tempo e ciò che facevo era la mia interpretazione di quello che vivevo, come una sorta di cantante supermelodico. Tiravo fuori semplicemente ciò che mi veniva da dentro.

 

dag2Cosa significa per voi il nome Dag Nasty?

Shawn Brown (foto a sinistra) - Figo, direi! Questa musica è figa, spacca!

Brian - Linguaggio da adolescenti! Per me significa qualcosa che stavamo facendo quando eravamo dei ragazzini, quindi quando ci penso mi riporta al tempo in cui eravamo piccoli. Non deve avere un significato in particolare, la vita è già troppo seriosa.

 

Quest’anno ricorre il 40esimo anniversario del punk. Vi sentite punk?

Shawn - Diciamo che non ho mai iniziato a sentirmi davvero un punk. Sono cresciuto sentendomi un outsider e da adulto mi sento un outsider con l’aggravante della cultura punk. Continuo ad avere la medesima sensazione e, in qualche modo, per il ruolo che ho nella società -come quando del resto ero giovane- oh sì, allora mi sento un punk!

Brian - Io mi sento punk solo di notte. Durante il giorno non sono punk ma la notte è il momento per il punk!

 

E durante il giorno come ti senti allora?

Brian - Durante il giorno sono un semplice ragazzo, porto avanti il mio lavoro, le mie cose da fare, ma la notte è Punk Rock!

 

Cosa ne pensate del Groezrock Festival ?

dag1Shawn - Penso sia davvero figo, mi sto divertendo tantissimo! È la prima volta che ci vengo, il secondo festival in assoluto nel quale io abbia mai suonato ed è come un ritrovo di gente che si conosce, davvero figo. Da quanto tempo fanno sta cosa? Dieci anni?

 

Penso sia da un po’ di più… è il 25esimo compleanno!

Shawn - Ecco, come ti dicevo, non ne ho idea, è la mia prima volta!

Brian - Ci ho suonato un pacco di volte così come in tutti gli altri festival che ci sono qui (in Europa). Groezrock è assolutamente al top.  È sempre meraviglioso, le bands sono eccezionali, la gente se la gode, è ben organizzato. Certo non è facile stare in Belgio ma mi sono preparato a dovere, ho gli stivali. Questa gente è stata gradevolissima sia coi Bad Religion che coi Dag Nasty, ed è per questo che amo tornarci sempre.

 

Credete che la vostra musica sia cambiata rispetto a prima, rispetto alle vostre origini?

Brian - La nostra musica è cambiata un po’, è naturale che succeda. Se suoni la chitarra, dopo averla suonata per 35 anni e fai delle registrazioni ti accorgi che ci sono delle differenze. L’attitudine è la medesima ma certamente vuoi esplorare aree differenti perché adesso sai che esistono. Quando ero un ragazzino non avevo consapevolezza di così dagtante possibilità col mio strumento. Ad ogni modo l’attitudine e il contenuto dei testi sono esattamente quelli degli inizi: la nostra vita personale, la nostra politica e le nostre proteste personali. Riguarda ciò che la gente pensa della vita, devi prendere una posizione nella vita, questo è quindi ciò che facciamo.

Shawn - Vorrei dire «la musica peccava» in molti modi perchè siamo migliori esecutori adesso, adesso siamo consapevoli di ciò che stiamo facendo.

Brian - Non io, io non sono migliorato! Ehehe

Shawn - Mi fa piacere notare che il punk è diventato molto più organizzato, un’impresa commerciale vera e propria, e mi piace vedere quanto grande sia diventato il movimento. Paragonato ad altre scene musicali è proprio divertente anche perché quando ho iniziato io era una scena piccola, piccoli eventi, poche persone, insomma non aveva la stazza che ha assunto ai nostri giorni.

 

Progetti per il futuro ?

Brian - Molte più cose come queste, molto più Groezrock! Vogliamo suonarci ogni anno!

 

dagOgni anno o ogni giorno?

Shawn - Ogni anno sarebbe già buono. Io mi mantengo facendo tatuaggi e quindi ho abbastanza flessibilità per fare le cose, ogni anno sarebbe perfetto.

Brian - Potresti fare tatuaggi di giorno e di notte potresti raggiungermi e fare il punk (dice stuzzicando il collega). Suoneremo quando potremo, registreremo quando avremo abbastanza canzoni. Non abbiamo un vero e proprio programma, non è un’impresa economica, è soltanto una cosa tra amici che abbiamo deciso di fare per divertimento.

 

Quindi adesso state registrando?

Brian - No, abbiamo un singolo registrato qualche mese fa che sta per uscire il 20 Maggio e poi ne registreremo un altro per l’etichetta della nostra città (Dischord Records) perché sono molto carini con noi.

 

Avete in programma altri concerti in Europa ?

Brian - Suoneremo in UK al Rebellion Festival e poi vedremo, non sappiamo. Per noi questo è divertimento anche se siamo consapevoli che adesso ci sono più di due persone alle quali piace la nostra musica.

Shawn - Yeah, che follia! 30 anni fa non era come adesso.

 

imagesSiete mai stati al Rebellion Festival ?

Brian - Yeah, ci ho già suonato prima. È impossibile non amarlo. È come una riunione di famiglia.

Shawn - Per me sarà la prima volta e sono certo che lo amerò. È punk rock!

 

Il Rebellion è grandioso.

Brian - E' figo! è attraente, bella città, spiagge rocciose.

 

Quando scrivete la vostra musica, mandate un messaggio ?

Shawn - Come scrivo le canzoni: bene, tutti loro hanno un’idea e io la metto su un pezzo di carta e la conservo. Poi ho io un’idea e la metto insieme alla precedente e vedo se ha un senso e prende una direzione. Qualche volta mi siedo e scrivo su un argomento specifico ma molto più spesso partiamo da un’idea e la buttiamo giù. Dipende tutto da come ci sentiamo quel giorno e mandiamo messaggi su ogni cosa comunque.

Brian - Più che un messaggio, un gran casino (dice ironicamente giocando con le parole 'mess', confusione, e 'message', messaggio)

 

168Avevate dei progetti di carriera quando eravate giovani ?

Brian - No

Shawn - No. Lo abbiamo fatto senza pensarci sopra, come ho detto prima. I soldi non sono mai stati il nostro obiettivo.

Brian - Ho sposato una con un lavoro. Questa è stato il mio piano!

 

Grazie

Brian - Divertiti!   

Shawn - Noi andiamo a divertirci!   

 

                                                                Foto n.2 di Florinda Calì

 

*****************************************************************

 

INTERVIEW WITH DAG NASTY 

 

019Dag Nasty is an american hardcore punk band formed in 1985 by Brian Baker (guitar) from Minor Threat and Bad Religion, Colin Sears (drums) and Roger Marbury (bass), both from Bloody Mannequin Orchestra, and Shawn Brown (voice). Their style, less aggressive and more melodic, was of a big inspiration for the early  emo bands and for post-hardcore punk bands. Shawn Brown was the first singer for the first band’s songs of the first lp, "Can I Say". After a long time of silence, Dag Nasty are back in the original line – up  with Shawn Brown as singer. I’ve met Brian Baker and Shawn Brown for Distorsioni at Groezrock Festival Press Room on April  30 th 2016.

 

Florinda Calì (Distorsioni) So, Dag Nasty career and long time in music, what about your feelings as a musician in such a long time?

Brian Baker: Well, like any craftsman, it takes years and years to figure it up what you are trying to do and so Dag Nasty been from 30 years ago. We finally got an handle on that one thing which is having a real good time and enjoy what you are doing.

Shawn Brown: The most important thing is to enjoy yourself and enjoy making the music, because making music is a gift for very grateful people, fair enough, to bring us here to Groezrock.

 

When you were young, what about your family? What did they think of you as a career in music? Did they see you as a musician?

026vBrian:Oh dear, my parents didn’t care what I did, so I didn’t realize that I was a musician for a life, until I’ve been doing for 15 years, so they didn’t really care what I did so now here we are. 

Shawn: My father was like ehi boy get a job, you know, you are not making any money doing this. He wasn’t taking me seriously while I was taking life seriously. To me that was taking life seriously and had been ever seen.

 

Do you think that melodic hardcore has started with you? Do you feel melodic and emo too?

Brian: Well, we are pretty much for sure. But the melodic hardcore started long time before Dag Nasty.... we've just stolen. The Dag Nasty was the first band who made it melodic and fast but it was all stolen from the Ramones. Think about all those melodies that Ramones started. All music come from this that you've heard it before. I’ve love to say we are original but we are not. We just steal like everybody else.

Shawn: To me was like my first band so we started playing so I didn’t take the melodic hardcore. It was just punk music and just sang with the influences of the style that had written there before and what I thought that was my interpretation of it, like a supermelodic singer, I just bring what it comes out from me.

 

What does the name Dag Nasty mean to you?

Shawn: Cool I guess. That music is cool, is nasty!

Brian: Teenage slang. I mean is something we were doing when we were kids, so when I  think to that name reminds me when we were kids. Doesn’t really mean anything, because life is too serious.

 

dag_7in COVER FINAL.inddThis year is the anniversary of 40 years of punk. Do you feel punk?

Shawn: I mean, I don’t ever started feeling punk. I came up as a kid feeling like an outsider and as an adult I feel like an outsider to a gravity to a punk culture. I still have the same feeling, in someways in the role of society like I was young so yeah I feel punk.

Brian: I'm only punk at night. In the daytime I’m not punk but nightime is for punx.

 

 

And during the day?

Brian: During the day I’m just a normal guy, going about my business, but night is Punk Rock.

 

What do you think about Groezrock festival?

Shawn: I think it’s really cool, I’m enjoying myself. This is my first time here, second festival I’ve ever played so it’s all kind of meeting people, it’s cool. How long they’ve beeing doing this? Ten years?

 

I think its more...it’s the 25Th birthday!

Shawn: As i said I don’t know it’s my first time.

Brian: I’ve played here a bunch of times and I play pretty much in any punk festival that there is. Groezrock is absolutely in the top. It’s always great, the bands are awesome, people are running it well, it’s well organised. It’s not easy being here in Belgium but that’s why I’m prepared and have boots. These people are being very nice to bad religion and the dag nasty that why i love coming.

 

What about your music now, do you think is changing from before, from your roots?

Brian: Our music has changed a bit, it’s just a natural thing that happens. If you play guitar, after playing it for 35 years and make records it’s gonna sound different. The attitude is the same but definitely you want to explore different areas because I know that they are there now. When i was a kid I didn’t know of all that choices. Anyway the attitude and the lyrical content are still exactely as we started at. It’s about our personal life, it’s personal politic in some way protest. It’s what about people think in life, you have to be about something in life, so thats what we are doing.

Shawn: I would say "The music sins" in some ways because we are better in performing now, we know what we are doing.

Brian: I’m not better! Ehhe

Shawn: It’s interested to me right now that punk gonna go more organised as a business and see how big is growing. Comparing to other music scenes, it’s pretty amazing because when I started it was a small thing, small events, few people, definately not the size of these now.

 

Any projects for the future?

Brian: More of this, more Groezrock! We want to play every year

 

Every year or every day?

Shawn: Every year will be good. I do tattoos for living, so I’m flexible in doing things, every year will be great.

Brian: You can do tattoos in the daytime and in the nightime you can join me and being a punk (ehhe). We are going to play when we can, make records when we have enough songs. There's not real schedule, this isn’t a business, it’s just friends and what  we decided to do it for fun.

 

dag-nasty-queirozOk, are you recording now?

Brian: No, we have a single that we recorded few months ago that is coming out that will be out on the 20th and then we gonna make another record for our home town label (Dischord Records) cause they are really nice to us.

 

Are you planning new other dates in europe?

Brian: We gonna play in the UK at the Rebellion festival and then we would see, we don’t know. This is amazing to us, we know now that it’s more than two people that like our music.

Shawn: Yeahh this is crazy! 30 years ago wasnt like this.

 

Have you ever been to Rebellion festival?

Brian: Yeah, I’ve played there before. It’s something you love it. It’s like a family reunion.

Shawn: first time to me and I’m sure I will love it. Its punk rock!

 

Rebellion is something really great.

Brian: its cool! It’s about pushing, nice town, rocky beaches.

 

When you write your music, is there a message?

Shawn: how do I write songs.....well. They all have an idea and maybe I’ll write it down to a piece of paper and save that. Then I have an idea and I’ll put it together and see if it makes sense and take direction from there. Sometimes I sit down and write something specific but most of the time we came out with an idea and put it down. It’s all about how we feel that day on everything giving messages.

Brian: we are more than a mess, than a message (ahha)

 

Did you have a career project when you were young?

Brian : no

Shawn: no

Shawn: We were doing it without thinking as I said before. Money was never our issue.

Brian: I’ve married somebody with a job. That was  my way.

 

Thank you

Brian: have fun!   

Shawn: we are going to have fun!

 

Florinda Calì

Video

Inizio pagina