Migliora leggibilitàStampa
31 luglio 2016

Ian Hunter: news

2016, Inghilterra


hunterGrandi novità per Ian Hunter, songwriter nato a Owestry, Shropshire (Inghilterra) nel 1939, nonostante i suoi 77 anni suonati, compiuti il 3 Giugno. L'indimenticato leader negli anni '70 dei glam rockers britannici Mott The Hoople, una fulgida carriera solista iniziata nel 1975 e giunta sino al terzo millennio, pubblica su Proper Music Records il 2 Settembre 2016 "Stranded In Reality", un box set antologico in edizione strettamente limitata consistente in ben 30 dischi, ad un prezzo indicativo di 300 euro. La Proper Music è una delle migliori label sul mercato, specializzata proprio negli omaggi e celebrazioni dei più grandi artisti di sempre  

 

Compilato dallo stesso artista  e curato da Campbell Devine, il biografo di M.T.H.-Hunter, il box corrisponde alla celebrazione definitiva della carriera di Ian Hunter, coprendo gli anni dal 1975 al 2015 attraverso 17 album originali (rimasterizzati per l'occasione) in 19 CD, 9 nuovi dischi di tracce rare a mai pubblicate (per un totale di oltre 400 tracce)  + 2 DVD. Incluso pure un libro di 88 pagine con una Ian Hunter story e il commento dello stesso ai singoli pezzi.  

 

hunterbandInoltre il 16 Settembre, sempre su Proper Music Records esce "Fingers Crossed", il nuovo lavoro in studio di Hunter e la sua Rant Band, seguito dell'ottimo "When I'm President" (2012). Il disco contiene tra l'altro Dandy, bellissimo e commovente brano che celebra la partnership tra Hunter e David Bowie cementata sin nel 1972, quando il grande artista scomparso produsse l'album dei Mott The Hoople "All The Young Dudes", scrivendo per la band il brano omonimo, inno glam divenuto una grande hit. Fingers Crossed conterrà un brano MP3 esclusivo non contemplato nel disco.

 

Pasquale Wally Boffoli

Video

Inizio pagina