Migliora leggibilitàStampa
24 agosto 2015 , ,

Pandora Snail

WAR AND PEACE

2015 - Art Beat Music
[Uscita: 15/03/2015]

Russia   #consigliatodadistorsioni     

 

pandora CoverPrendendo in prestito il titolo dal capolavoro immortale di Lev Tolstoj “War and peace” il progetto musicale russo Pandora Snail nel marzo scorso, grazie alla label moscovita Art Beat Music, dopo un lungo periodo di gavetta ha dato alle stampe il tanto sospirato debutto discografico. Formatasi nel 2008 e capitanata dalla pianista e compositrice Ulyana Gor - abile confezionatrice di musiche da film -  la formazione originaria di San Pietroburgo ha abbracciato sin dalle origini un percorso musicale orientato verso l'abile contaminazione di partiture rock e melodie sinfoniche di stampo classico. Pur subendo inevitabili e fisiologici cambiamenti nel corso della propria evoluzione artistica la line-up dei Pandora Snail è riuscita sempre ad avvalersi dell'apporto di giovani musicisti professionalmente preparati; per la realizzazione di War and peace al fianco della Gor troviamo la presenza del bassista Kirill Klyushin, del violinista Artem Gareev, di Igor Cherednik alle percussioni e del chitarrista Oleg Gorgadze. Suddiviso in undici tracce il lavoro si rivela un coinvolgente viaggio sonoro che affida sostanzialmente alle vibrazioni delle corde del violino il compito di fare da rotaia principale nel condurre l'ascoltatore all'interno di un alternarsi di scenari ed atmosfere emotivamente mutevoli.

 

Pandora SnailUna sorta di ipotetica rappresentazione degli iridescenti pensieri che aleggiano nella mente della figura femminile di copertina, intenta nel guardare aldilà della propria finestra un desolato paesaggio. Totalmente strumentale War and peace volteggia tra movimenti di chiara matrice jazz-rock (Submarine), funk (To catch the wind e Dance under the bullets) e fatalmente prog-sinfonica (Dilemma, By the mountain river e Red rivers). Si elevano interessanti gli episodi legati alla suite James Pont - dove le evoluzioni di organo e chitarre pandorariescono a ritagliarsi spazi importanti - e lo struggente duo piano-violino Mother's tears. Determinante appare la presenza di curati e complessi arrangiamenti in virtù soprattutto della striata gamma delle influenze di stile trattate. Indubbiamente un debutto convincente per Ulyana & soci; seppur lentamente questa lumaca di Pandora ha tutti i requisiti per arrivare lontano.    

 

Voto: 7/10
Alessandro Freschi

Audio

Inizio pagina