Migliora leggibilitàStampa
15 aprile 2019 , ,

Jacob Banks

VILLAGE

2019 - Interscope
[Uscita: 11/01/2019]

Nigeria

 

downloadOriginario della Nigeria, Jacob Banks è un ventisettenne cantante di stanza a Birmingham, UK. Prima di questo full length ha pubblicato tre EP e girato i palchi della sua nazione d’adozione a partire dal 2013. Non, per ora, una carriera folgorante, ha fatto una gavetta piuttosto lunga, ma il suo momento pare arrivato: questo è senz’altro un lavoro compiuto, in cui si mescolano le variegate influenze della sua musica, un pastiche decisamente moderno in cui troviamo tracce di soul, R’n’B, hip-hop, dancehall reggae, dub, UK garage, dubstep (Banks ha collaborato con Chase & Status, una garanzia, nel campo) e, inevitabilmente, suoni di estrazione nigeriana, il tutto condotto dalla potente voce baritonale del nostro. Diciamo subito che il frullato è gradevole, la produzione curata, i musicisti più che all’altezza e anche dal punto di vista compositivo Banks dà buona prova di sé. Ecco, il problema dell’album è che Banks ha certamente un sacco di idee, ma finisce per usarne troppe e tutte assieme. Il gioco riesce a volte benissimo, come nel singolo Chainsmoking, un possente R’n’B su un tempo dubstep, in Love Ain’t Enough, soul blues che incontra il drum’n’bass e ci si trova benissimo, in Slow Up, ballatona atmosferica intrisa di elettronica, in Keeps Me Going che certifica le origini africane di Jacob. In altri casi il risultato, pur restando ampiamente oltre la sufficienza, non è altrettanto convincente e il livello delle composizioni va calando avvicinandosi alla fine dell’album, quasi che Banks vi avesse incluso anche materiale trascurabile. In ogni modo, l’ascolto rimane sempre piacevole, anche se i capolavori sono altri. 

 

Voto: 6,5/10
Luca Sanna

Official   Social

 


Audio

Video

Inizio pagina