Migliora leggibilitàStampa
13 giugno 2015 ,

Tim Rogers & The Bamboos

THE RULES OF ATTRACTION

2015
[Uscita: 22/05/2015]

Australia    #consigliatodadistorsioni 

 

Tim Rogers and The Bamboos – The Rules Of Attraction (2015) CoverTim Rogers é un simpatico cantante ed attore di Melbourne, AU, autore di 12 album e 4 E.P. di sufficiente successo nel paese di origine. La sua carriera ha subito una notevole impennata quando i Bamboos l'hanno chiamato ad interpretare I Got Burned, compreso nel loro ultimo album “Medicine Man”, del 2012. Tim ha compiuto il miracolo di far sfigurare cantanti dai nomi altosonanti di Kylie Auldist, Megan Washington, Daniel Merriweather e Aloe Blacc, tutti coinvolti nel progetto. I Bamboos sono percepiti come un funk/soul combo, ma da sempre cercano di andare oltre questa definizione speziando la propria musica con flagranze  psichedeliche, venature pop ed inflessioni rock, realizzando la necessaria evoluzione di un genere che, diversamente, risulterebbe un logoro ricorso a banali stereotipi. Tim é brillante, istrionico, irresistibile, ha una gran faccia da schiaffi con basettone rockabilly ed ha impiegato un attimo a convincere Lance Ferguson, mente pensante dei Bamboos, ad aiutarlo nella realizzazione di questo disco, per il quale lui ha fornito le liriche e la spavalderia, mentre Lance il new soul inimitabile del suo gruppo, che qui opera al gran completo. Il risultato, nelle parole di Tim, “é una sorta di William Blake psichedelico”, mentre a detta di Lance “é stato come scrivere potenti canzoni con alle spalle una clichéd soul band a sostenere un cantante rock”.

 

6496162-3x2-700x467_1Tim è cantante versatile, con una estensione vocale sbalorditiva, capace  di arroccare la voce come Mavis Staples o di assumere intonazioni di falsetto prolungato,  vibrato senza cali di tono o esitazioni, sul sentiero  di Prince e con la disinvoltura di Sly Stone. The Rules Of Attraction é un deciso colpo al cuore. Una chitarrina funky sostiene il ritmo di un pianoforte insistente con Tim che fornisce la prima grande interpretazione, attingendo alla lezione di Curtis Mayfield. Handbrake é da brividi veri. Puro Northern Soul  Tim & Bamboosper gli anni 3000, da ascoltare al Twisted Wheel di Manchester, dopo aver lucidato la proprie Lambretta ed indossato il Parka migliore. L'incedere é epico, sbarazzino e saltellante nel migliore stile caro alle anime mod. Non esistono riferimenti o richiami a musiche precedenti, perché il suono Bamboos ha fatto scuola e procede spedito come un Soul Train senza guardarsi attorno. Un treno che brucia Stax e Motown, nel cui vagone ristorante viene servito solo oscuro Northern Soul, ma il tutto metabolizzato ed attualizzato, fino a far scomparire i modelli originari, nella creazione di un affresco grandioso di soul frenetico e funky delicato.

 

Did I Wake You? apre con una sezione di archi per dipanarsi nella canzone preferita da Tim. L'interpretazione vocale è degna di nota con Tim che si alterna con la voce femminile contribuendo ad una certa distorsione dal mood generale dell'album. Tim racconta che Tim Rogers With BamboosLance l'ha accennata alla chitarra, quasi in uno stato di incoscienza lucida, e lui l'ha registrata correndo subito a casa per contribuire, in qualsiasi modo, perché doveva farlo, spinto da una irrefrenabile urgenza. L'ha completata quasi in trance e sostiene che quando l'ascolta o la interpreta non può trattenersi dall'inginocchiarsi: downloaddi una bellezza indescrivibileBetter Off Alone fa proprie le intuizioni del pianoforte martellante e minimale di Jerry Lee Lewis, trasfigurate in chiave soul, con le chitarre di contrappunto ossessivo ad amalgamare semi di frat rock ed assoli soffusamente impertinenti. E' un disco irresistibile di leggere e croccanti interazioni soul/funky, con  tappeti di tastiere che sfiorano l'effetto giocattolo, ammalianti  arrangiamenti di perfezione foto cromatica e digressioni intermittenti di aperture d'archi remote. Allieterà le vostre serate estive e scalderà quelle invernali.

 

Voto: 8/10
Francesco Belli

Audio

Video

Inizio pagina