Migliora leggibilitàStampa
16 giugno 2014 ,

The Golden Grass

THE GOLDEN GRASS

2014 - Svart Records
[Uscita: 09/05/2014]

golden grass coverThe Golden Grass di Brooklyn tornano dopo il singolo One More Time e l’uscita in cassetta “456th Div.” del 2013 con questo primo lp omonimo. Per i Golden Grass, il 1974 non è mai passato: uniscono un ruvido hard-rock blues alla passione per le jam psichedeliche, l’amore per i riff ipnotici a passaggi di batteria quasi metal, svisate solistiche con tanto di wah wah  a sfuriate quasi stoner. Dall’iniziale Please Man emerge la dichiarazione d’intenti della band: un drumming insistito e selvaggio, la chitarra che si divide tra un riff hard e assoli ipnotici, le voci che corrono sulla melodia bollente; Stuck On A Mountain assume un sapore vagamente ’60, ma l’andatura è la stessa, la già citata One More Time è un inflessibile giro di stoner-blues,  mentre veramente pregevole è la lunga jam di Wheels che corre e riparte per 12 minuti, popolata di assoli di ogni genere. La finale Sugar ‘N Spice sfodera un altro micidiale riff ipnotico per poi concedersi ai wah wah della chitarra.

 

Tutto è molto bello, calibrato, preciso, psichedelico e hard al punto giusto, non c’è una nota sprecata in tutte e cinque le tracce. Sembra di ascoltare una sorta di versione riaggiornata e ripulita dei Mountain: non c’è  nessuno sbilanciamento, prova di forza o sovversione nella musica dei Golden Grass,the golden grass tutto scorre placido e conforme allo stilema dell’hard rock psichedelico. Neanche nei momenti di jamming forsennato si avverte la tensione di una schermaglia psichedelica e niente li devia da un percorso già stabilito: non hanno la strabordanza lisergica degli Earthless e neanche il magnetismo raga-rock di certi Black Angels, anche se li si vuole additare come continuatori della tradizione psichedelica americana odierna. Semplicemente, i Golden Grass scivolano via come un’ora di musica godibile e a sprazzi anche entusiasmante, ma non di certo memorabile.

 

Voto: 5.5/10
Ruben Gavilli

Video

Inizio pagina