Migliora leggibilitàStampa
29 marzo 2017 ,

Sohn

RENNEN

2017 - 4AD Records
[Uscita: 13/01/2017]

Inghilterra   

 

A poco meno di tre anni da "Tremor", album di esordio registrato a Vienna nel corso di uno dei suoi frequenti cambiamenti di sede, il londinese Christopher Taylor, in arte Sohn, ritorna con "Rennen", un disco nel quale riesce non solo a non tradire le elevate aspettative sul suo conto, ma persino a superarsi. "Rennen", che significa "correre" in tedesco, è un disco che raccoglie le canzoni nate durante l'intenso lavoro di tournée al quale Sohn si è esposto negli ultimi due anni, culminato con il suo ennesimo trasferimento, questa volta nella California settentrionale, dove l'artista si è fermato per due mesi con l'intento di mettere ordine nelle proprie idee e sviluppare adeguatamente il materiale. Per questo album, Sohn ha lavorato soprattutto di notte, dalle dieci di sera sino alle sei del mattino, e le atmosfere del disco sembrano decisamente rispecchiare questa scelta: anche i brani più ritmati possiedono un che di meditativo, quasi di onirico, che esprime benissimo il bisogno dell'artista di fermarsi e riprendere fiato.

 

Ciò premesso, "Rennen" è un bel disco, pieno di idee, ben arrangiato e cantato persino meglio. Dieci brani e nessuno che non meriti di essere ascoltato; il che acquisisce ancora più significato, se si pensa che Taylor — come di consueto — produce, arrangia e suona (o programma) da solo tutte le parti. Si va dall'elettronico Hard Liquor, il brano di apertura, allo spendido Conrad, allo sperimentale Proof, sino alle intense Signal e Falling, passando per il malinconico e melodicissimo Rennen, che dà il titolo al disco. Una riconferma ed una grande prova di maturità per un artista che, sin dal suo esordio nel 2012, non ha sbagliato una mossa e che si attende in tour europeo questa estate, anche se al momento le date non sono ancora note. Quel che è certo è che — nonostante sia da poco diventato padre — Sohn ha già ripreso un’estenuante quanto consueta attività live in lungo ed in largo negli States. Vedremo.

Voto: 7/10
Valerio Pugliese

Official     Social    

4AD Records  


Audio

Video

Inizio pagina