Migliora leggibilitàStampa
31 ottobre 2013 ,

Laura Cantrell

NO WAY THERE FROM HERE

2013 - Cadiz Music
[Uscita: 23/09/2013]

Laura Cantrell NO WAY THERE FROM HERELaura Cantrell è una cantautrice americana nata a Nashville, Tennessee. Sembrerebbe inevitabile ricondurre lei e la sua musica alle sonorità del luogo d'origine, quello per intenderci ben immortalato nel 1975 dal film “Nashville” di Robert Altman. Laura non è più una ragazzina come può sembrare dal suo aspetto giovanile, a luglio ha passato le 46 primavere, in una vita quasi sempre condotta a scrivere ed eseguire le proprie composizioni. Dal Tennessee si è spostata in quel di New York, esperienza fondamentale della sua carriera. Da lì infatti muove i primi passi nell'ambiente musicale con una seguita trasmissione The Radio Thrift Shop nell'emittente WFMU in Jersey City che la vedrà protagonista per ben 13 anni. Laura intanto è pronta per il debutto discografico. "Not the tremblin' kind" (2000) è uno splendido ed incredibilmente maturo esordio, uscito quando la ragazza aveva già molte canzoni nel cassetto. Il disco ebbe un eco notevole in virtù del fatto che il noto John Peel, con il quale la Cantrell registrò molte sessions, lo definì addirittura "il suo disco preferito degli ultimi 10 anni e forse della sua vita". Esagerazioni o meno queste parole rimangono la migliore testimonianza possibile di un talento assoluto, perfettamente sconosciuto dall'altra parte dell'oceano, la nostra ovviamente.

 

Questo nuovissimo "No way there from here" è il suo quarto disco di materiale originale ed esce otto anni dopo il precedente "Humming by the flowered vine". Laura ha una facilità di scrittura sorprendente unita ad una voce incantevole, perfetto strumento per le sue canzoni non esattamente riconducibili al country Laura Cantrell più ortodosso della sua patria d'origine. Non ha certo la forza e la grandezza di una Joni Mitchell e forse nell'attuale panorama sonoro può essere accostata anche se un gradino più sotto alla bravissima Laura Marling. Il nuovo album non tradisce le aspettative, la Cantrell si è presa molto tempo per buttare giù 12 nuove canzoni, nel suo solito stile asciutto e cristallino. L'inziale ed allegra All the girls are complicated introduce piacevolmente l'ascolto del disco che scivola via gradevolissimo. Letter she sent cantata a due voci è tra i pezzi più intensi della raccolta e se la gioca con No way there from here quale brano da ricordare. Laura non dimentica di essere nata a Nashville, ascoltate la bella sequenza formata da Beg or borrow days, Driving down your street e When it comes to you per rendervene conto. Washday blues è un'altra perla nello scrigno della Cantrell, una di quelle canzoni che ogni artista sogna di scrivere almeno una volta nella vita. E così la donna del Tennessee va a rinforzare l'esercito della dolci fanciulle a nome Laura. Destino curioso, casuale certo, la Cantrell, la Marling e la Veirs portano tutte e tre lo stesso nome di battesimo ed hanno fatto uscire dischi di livello alto quest'anno. Anche scegliendo a caso un disco di loro nel mazzo non rimarrete di certo delusi. E' solo l'universo musicale femminile che illumina l'annata musicale 2013.

Voto: 7/10
Ricardo Martillos

Laura Cantrell



Tracklist:

1. All The Girls Are Complicated
2. Starry Skies
3. Letter She Sent
4. No Way There From Here
5. Glass Armour
6. Beg Or Borrow Days
7. Driving Down Your Street
8. When It Comes To You
9. Can't Wait
10. Barely Said A Thing
11. Washday Blues
12. Someday Sparrow

Audio

Inizio pagina