Migliora leggibilitàStampa
25 marzo 2018 , ,

Dungen & Woods

MYTHS 003

2018 - Mexican Summer
[Uscita: 16/03/2018]

Svezia-America

 

a4099501526_16Per la serie Myths promossa da Mexican Summer ecco la terza puntata che coinvolge membri degli svedesi Dungen e degli americani Woods. Il senso dell’iniziativa è sugellare una collaborazione tra una band dell’etichetta (Dungen) e una esterna: Jeremy Earl, Jarvis Taveniere, Gustav Ejstes e Reine Fiskes (rispettivamente due membri dei Woods e due dei Dungen) si sono riuniti nove anni dopo aver condiviso un tour americano insieme, in occasione del Marfa Myths Festival e hanno scritto e registrato le sette canzoni che compongono questo “Myths 003”. L’incontro tra le due formazioni dà vita ad un minimo comun denominatore, uno spazio sonoro influenzato dal deserto del Texas occidentale, mistico, psichedelico e bucolico.

Un flusso di strumentali interrotto solo in due casi (Turn Around, Jag Vill Va Kvar) dal formato canzone, che risente del complesso psych-pop dei Dungen (Loop, Marfa Sunset, Morning Myth) e solo in minima parte del folk-rock sanguigno dei Woods (Just For The Taste). Turn Around è un girandola folk incolore, Jag Vill Va Kvar una cantilena lisergica che licenzia l’ecletticità dei Dungen. Due tracce cantate che stonano nel contesto di una musica concentrica e scarna, che segna un confine da non valicare, come nel caso del primitivismo tribale di Loop, nella cinematografica Marfa Sunset, o nel kraut-pop solare di Morning Myth contrappuntato di gorgheggi canori. Saint George si pone davvero come ponte ideale tra le due band, con un arrangiamento lisergico che trasforma il motorik in un groove psichedelico oscuro, l’episodio migliore dell’intero lotto. Un buon divertissement, una prova interlocutoria da godersi con l’arrivo della primavera.  

 

Voto: 6.5/10
Ruben Gavilli

Audio

Inizio pagina