Migliora leggibilitàStampa
12 novembre 2014 ,

Damien Rice

MY FAVOURITE FADED FANTASY

2014 - Warner Music
[Uscita: 03/11/2014]

Irlanda                                                                      # Consigliato da Distorsioni

Damien-Rice-My-Favorite-Faded-Fantasy1Damien Rice appartiene a quel gruppo di artisti a cui non è mai sembrato importante essere sotto la luce dei riflettori quanto, piuttosto, dare sfogo alle proprie esigenze espressive. Non si può spiegare altrimenti l’assenza dalle scene del cantautore irlandese per ben otto anni. Anni in cui, dopo la separazione della sua compagna artistica e di vita Lisa Hannigan, si è ritirato in Islanda dando sporadiche notizie di sè con qualche concerto qua e là. Evidentemente gli serviva del tempo da dedicare a se stesso, da utilizzare per  fermarsi ed interiorizzare ciò che gli era accaduto nei quattro anni intercorsi dall’esordio del 2002 con “O” al secondo lavoro del 2006 “9”. Il risultato sono queste otto canzoni che si srotolano lungo cinquanta minuti e che raccontano  in maniera delicata le sue paure, le sue emozioni, le sue speranze.

 

La produzione di Rick Rubin ha portato in evidenza un maggior lavoro orchestrale, rispetto ai più scarni inizi, sul quale si staglia in maniera sempre decisa ma non invadente la voce di Rice, dando nuovi colori alle classiche ballate dell’artista irlandese che arricchisce anche il suo modo di cantare. Comerice nel falsetto della title track di apertura in cui sembra quasi di sentire una voce femminile che prende corpo, e ci dice che avresti potuto essere il suo veleno, la sua croce o il suo rasoio ma avrebbe potuto amarti più della sua vita, se solo non avesse avuto  paura. Le canzoni sono capitoli di un romanzo, immersioni totali nella mente di Damien, incitazioni all’amore (Come let me love you) o semplici dichiarazioni di intenti (It takes a lot to know a man) e di fuga (The box) da cui lasciarsi travolgere come da un fiume in piena, cullati da una soffice sensazione di dolore interiore. 

Voto: 7.5/10
Ubaldo Tarantino

Audio

Video

Inizio pagina