Migliora leggibilitàStampa
12 agosto 2014 ,

Quetzal Snakes

LOVELY SORT OF DEATH EP

2014 - Howlin’ Banana Records
[Uscita: 16/05/2014]

snakesCOVER L                                                 # Consigliato da Distorsioni

I francesi Quetzal Snakes di Marsiglia sono l’emblema dello psych- garage dal respiro anni ’60 che imperversa attualmente nel milieu parigino della Howlin’ Banana Records, che ha appena stilato una compilation estiva con Los Dos Hermanos, Dusty Mush, Travel Check, The Madcaps,  Kaviar Special, Mountain Bike e altri, tra cui Quetzal Snakes. Ci troviamo nello stesso alveo artistico underground francese (soprattutto parigino) sbocciato negli ultimi anni cui accennavamo nella recensione del nuovo EP dei Druggy Pizza. Con i sei brani dell’ep “Lovely Sort Of Death” Quetzal Snakes sono però lontani anni luce dall’atmosfera noise anni ’80 dei loro  amici contemporanei parigini Druggy Pizza. 

 

Preferiscono un garage con leggere punte psichedeliche a tratti più sognanti, a tratti più inquietanti. Nonostante cerchino di rinforzare i riff ipnotici non sempre essi producono quetzalun grande risultato, a volte si nascondono dietro un semplice tiro power pop (Cosmic, Lord Of Deafstruction), altre volte ci riescono brillantemente, laddove le tinte sono più scure (l'oppiacea Lovely Sort Of Death, l’ottima visionaria W.E.T, apice perverso dell'EP). In altri casi i nostri si fanno prendere la mano dalle melodie e dal surf (I Trip Through Love  o in I Love You/You Don’t Know) Un garage rock onesto, senza grandi pretese che a volte scivola un po’ nel lezioso, se si sforzasse di essere più cattivo potrebbe puntare in alto. 

Voto: 7/10
Ruben Gavilli

Audio

Video

Inizio pagina