Migliora leggibilitàStampa
29 ottobre 2012 ,

Cody ChesnuTT

LANDING ON A HUNDRED

2012 - One Little Indian Records
[Uscita: 29/10/2012]

cody chesnutt landing on thousand distorsioni# Consigliato da DISTORSIONI

 

Ritorna Cody ChesnuTT, una delle voci più interessanti del filone neo-soul, con un nuovo album intitolato “Landing On A Hundred”. A 10 anni di distanza dal brillante esordio “The Headphone Masterpiece” e dalla collaborazione con la band hip-hop The Roots nel funk-rock di “The Seed (2.0)”, l’artista georgiano sforna un nuovo lavoro che strizza l’occhio a sonorità anni ’70. Il tutto viene suonato con strumenti veri come archi e sezione fiati. Tra i pezzi ben riusciti sono da segnalare il funk stiloso di I’ve Been There e la densa That’s Still Mama brano dedicato alla figura materna.

 

Don’t Follow Me presenta atmosfere teatrali e suggestive mentre la solare Love Is More Than A Wedding Day sfoggia un sound degno della mitica Motown. Imperdibili anche Under The Spell Of A Handhout e Scroll Call caratterizzate da un ritmo shuffle incalzante. Accantonate le influenze rock di “The Headphone Masterpiece” Cody si concentra, per questo nuovo album, sulla matrice black confezionando un disco ricco di richiami al passato ma che non si perde nel revival fine a se stesso. La sua vocalità calda e vintage fa la differenza e ben si sposa con gli arrangiamenti rendendo il lavoro coerente e mai discontinuo.“Landing On A Hundred” potrà allietare le orecchie più esigenti e alla ricerca di un sound distante da quello “electro” dei nostri giorni oltre che i conservatori della buona soul-music.  

Francesco Favano

Video

Inizio pagina