Migliora leggibilitàStampa
7 agosto 2018 ,

Gang Gang Dance

KAZUASHITA

2018 - 4AD Records
[Uscita: 22/06/2018]

Stati Uniti

 

Gang_Gang_Dance_kazuashita_album_coverDifficile, nella scena attuale, imbattersi in artisti più bizzarri dei Gang Gang Dance. Veterani in attività dal 2001, non pubblicavano un nuovo disco da sette anni perché troppo presi da progetti solisti e collaborazioni. Questo "Kazuashita" è il sesto album in studio della formazione newyorkese: sette brani più tre intermezzi (Infirmae Terrae, Birth Canal e Novae Terrae), sospesi tra psichedelìa, virtual, world-beat e qualsiasi cosa venga in mente alla vocalist Lizzi Bougatsos, al tastierista Brian DeGraw, al chitarrista Josh Diamond e a Taka Imamura, che non suona nulla, limitandosi a sventolare una bandiera sul palco, ad agitare un'incensiera e cose del genere.

L'etichetta di band sperimentale è forse un po' forzata, specie ascoltando questo lavoro, ma il crossover di generi è come minimo evidente, come lo è anche il grande mestiere gang_gang_dance_official_photodella band, che in qualsiasi momento del disco appare sempre perfettamente consapevole di quello che vuole ottenere e di come ottenerlo. Brani come Young Boy (Marika in America) o J-Tree sono dei piccoli capolavori di architettura musicale che di certo non si improvvisano. La band ha tenuto un concerto di presentazione dell'album all'Elsewhere di Brooklyn, NY, lo scorso 22 giugno ma, secondo il consueto stile eccentrico che la contraddistingue, non ha ancora reso note le date di futuri live.

 

Voto: 7/10
Valerio Pugliese

Video

Inizio pagina