Migliora leggibilitàStampa
21 aprile 2012

Tunatones

iTUNAS!

2012 - Prosdocimi Records
[Uscita: 3/02/2012]

TUNATONES – iTUNAS! Il surf rock è ancora di moda? A giudicare dal nuovo disco (il primo full lenght di 11 brani) dei veneti Tunatones  la risposta è sì. “iTunas!” (evidente gioco di parole con lo store di musica digitale probabilmente anche in contrapposizione ad un suono di chiara matrice analogica),  esce per Prosdocimi Records, è autoprodotto e si sente: pur spaziando tra sonorità rockabilly, surf e blues rock, pur  alternando standard strumentali di stampo western di buona fattura tecnica come  Mafia e sti cazzi a brani orecchiabili cantati in inglese, non riesce a decollare in alcun punto se non forse nel medley di alcuni classici Beatlesiani di Homage to George Harrison, dove però il dubbio che il coinvolgimento sia dato più dalle melodie di George che dall’impatto party-oriented  risulta più che lecito. Lo spirito da party-band dei nostri  si ritrova anche in brani come Party by the pool,  ma  per il resto si tratta di un disco che nonostante il rimaneggiamento del master da parte di Chris Murphy (già collaboratore di King Crimson e Tony Levin) e l’allegria di fondo, non schiaccia mai il pedale dell’acceleratore rockabilly o surf, rimanendo su un suono pulito, orecchiabile, che però nell’arco di poco più di 30 minuti  non porta ad incidere nella memoria. Se da una parte i Tunatones  portando in giro live questo disco probabilmente riusciranno a creare un’atmosfera coinvolgente,  sul lettore di casa invece mi riecheggia la frase del mitico Franco Califano ’…tutto il resto è noia’.

 

Ubaldo Tarantino

Video

Inizio pagina