Migliora leggibilitàStampa
12 gennaio 2016 ,

Bixiga 70

III

2015 - Glitterbeat Records
[Uscita: 11/09/2015]

Brasile   #consigliatodadistorsioni     

 

bixigaNuova acquisizione nel roster Glitterbeat i brasiliani Bixiga 70 che pubblicano per l'etichetta di Chris Eckman, ormai una delle più importanti in ambito world, il loro terzo lavoro. I Bixiga 70 sono un collettivo di 10 elementi di San Paolo in attività da cinque anni, dedito all'esplorazione dei legami musicali e culturali fra il continente latinoamericano e quello africano; ne viene fuori un mix esplosivo, una musica che fa del ritmo e della fisicità la sua arma migliore, mescolando suggestioni e influenze provenienti dalle sponde africane e sudamericane dell'Atlantico.

E' questo un filone molto vivo in Brasile, già in passato ci siamo occupati della fantasmagorica Abayomy Afrobeat Orquestra per il loro disco uscito nel 2012, un ensemble fortemente influenzato dall'immenso Fela Kuti. Tra parentesi al musicista nigeriano in Brasile è dedicato ogni anno anche un festival.  E il legame con Kuti è evidente anche nei Bixiga 70 fin dal nome della band, se Bixiga fa riferimento al barrio della città brasiliana dal quale provengono, quel 70 rimanda evidentemente agli Africa 70 del musicista nigeriano. E' questo un legame prima ancora politico e culturale che musicale, lungo la scia del tropicalismo di Veloso e Gil e dei fermenti culturali che nella riscoperta delle radici africane fanno una bandiera contro il colonialismo bianco.

 

bixiga 1La struttura dell'ensemble, costituita da due chitarre, quattro fiati, un basso, una batteria e due percussioni, può già orientarci verso la musica della band: forte senso del ritmo, oscillante fra percussioni tribali, funk e influenze caraibiche, le chitarre, cantilenanti e ipnotiche, che dettano le melodie, e i fiati che, secondo la tradizione jazz, si distaccano di volta in volta in funzione solista improvvisando sulle linee ritmiche. I dieci brani che compongono “III”, tutti registrati in presa diretta onde mantenere intatta la carica live e il ruolo dell'improvvisazione, sono un travolgente trionfo di creatività e capacità di elaborare in modo originale le diverse influenze e tradizioni musicali presenti: afrobeat, jazz, samba, salsa, psichedelia, cumbia.

70Ventania è un crocevia di ritmi a sorreggere l'incessante dialogo fra chitarre e fiati, Niran è un gioioso inno al multiculturalismo tribale, 100.13 è un travolgente e irresistibile funk, mentre Lembe declina verso la cumbia e Machado osa sperimentazioni elettroniche. Conclude l'album 7 Pancades, un momento di nostalgia e malinconia, con gli strumenti che si alternano sommessi con sullo sfondo il rumore della risacca a ricordarci come le due sponde dell'Atlantico meridionale siano anche luoghi di sofferenza e ingiustizie.

 

Voto: 7.5/10
Ignazio Gulotta

Audio

Video

Inizio pagina