Migliora leggibilitàStampa
20 febbraio 2012 ,

Phenomenal Handclap Band

FORM & CONTROL

2012 - Tummy Touch Records/Goodfellas
[Uscita: 13/02/2012]

La Phenomenal Handclap Band nasce, come molti gruppi odierni, nel segno della retromania. In controtendenza però con molti dei gruppi coevi: mentre impazza la riscoperta degli  anni 80 il loro primo CD  omonimo pubblicato per l'etichetta Friendly Fire Records  si presenta come un dichiarato omaggio a Sly and the Family Stone. Ritmi funky  e disco, svisate psichedeliche, alternanza di voce maschile e femminile. Parte della critica ha fatto anche i nomi di Traffic e Doors per meglio delimitare la proposta, ma questi paragoni mi sembrano poco calzanti. Col nuovo CD  “Form & control” la situazione cambia radicalmente. La produzione degli LCD Soundsystem vira prepotentemente verso la disco elettronica. Chitarre ed hammond che dominavano il disco precedente qui sono poco più che comparse.

 

È l'elettronica a farla da padrone. Nel brano iniziale, Following, spunta addirittura il famigerato vocoder. I brani sono ritmati e ballabili spesso cantati all'unisono da più voci. C'è un clima da Studio 54 anche se la musica è più assimilabile al pop che alla disco. La title track accenna un'atmosfera da rock decadente, con pianoforte in evidenza e qualche accenno di riff, e parti vocali da musical fricchettone. La costruzione melodica dei brani è ricercata e il disco si ascolta piacevolmente ma senza dare il colpo di fulmine. La gradevole disco elettronica di The right one  o di Shake o il soul sintetico del singolo The unknown faces at Father James park e di The written word catturano l'attenzione ma chi ascolta musica più connotata in chiave rock non si riconoscerà molto in questo album. Il salto di qualità avviene con gli ultimi  brani, All clichesMirrors e The attempt, i più incisivi nel creare un certo pathos nell'ascoltatore, grazie anche ad una maggiore  presenza degli strumenti vintage.  Mentre scrivo è la settimana più fredda dell'anno, questo disco mi diverte ma avrei bisogno di qualcosa di diverso. Ottimo per ascolti estivi, lo metto da parte per le sere di festa.

 

Alfredo Sgarlato
Inizio pagina