Migliora leggibilitàStampa
9 aprile 2015 , ,

Lightning Bolt

FANTASY EMPIRE

2015 - Thrill Jockey
[Uscita: 24/03/2015]

USA   #consigliatodadistorsioni

 

Lightning-Bolt-608x605E' difficile inquadrare il caos, darne una definizione compiuta che sia in grado di spiegare il fatale dualismo di una forza capace tanto di creare la materia, quanto di distruggerla con quella candida ferocia che appartiene solo alla natura. La musica del duo proveniente da Providence è un'innodia selvaggia e postmoderna che celebra non l'ordine e l'armonia delle cose, bensì il disordine e la decostruzione di tutto. Lightning Bolt sono in giro da due decenni, con alle spalle centinaia di concerti e ben otto album, due dei quali autoprodotti: con "Fantasy Empire" i nostri approdano alla Thrill Jockey Records e la differenza si sente. Il superiore apporto tecnico garantito dalla label di Chicago consente finalmente alla band di valorizzare appieno tutta la forza e l'impatto di una sezione ritmica capace di erigere un muro di suono impressionante, grazie anche alla tecnica di cui sono dotati i due musicisti. Da una parte il drumming percussivo ed ipercinetico di Brian Chippendale che urla come se incitasse alla guerriglia urbana in un piccolo microfono da telefono, dall'altra il basso suonato come se fosse una chitarra da Brian Gibson che fa esplodere riff devastanti e manipola il suono tramite l'uso di effetti vari. Il live è la dimensione più affine all'attitudine anarchica di Chippendale e Gibson, che suonano spesso senza un palco vero e proprio, ponendosi sullo stesso livello del pubblico. 

 

imagesIl tutto avviene in una fusione di corpi in cui i nostri suonano al centro di un ipotetico nucleo, consentendo così agli spettatori di aggregarsi a ridosso della strumentazione, per sentire sul corpo le vibrazioni provenienti dal volume degli amplificatori. E' difficile dare una definizione di genere della band, perché in Lightning Bolt il punk, l'hardcore, il noise, l'avanguardia, si mescolano assieme dando vita ad una sorta di lubrificante da versare nei congegni di una meccanica che polverizza qualunque barlume di suono. Fantasy Empire è downloadun disco ostico nelle geometrie delle ritmiche, ma nello stesso tempo immediato per la fisicità trasmessa dallo spessore monolitico del suono. Non ci sono pause, tutto viene spinto ai limiti della velocità della luce. The Metal East ha un riff trash metal con la propulsione di una batteria martellante, Over The River and Through the woods è puro speed metal prima di trasformarsi in tutt'altro, così come Mythmaster è lacerato da ren-bigsquarci grindcore per poi addentrarsi in una spirale doom. Con Horsepower si approda sulle sponde dello stoner, mentre l'apice si tocca con Dream Genie in cui Brian Gibson sfodera una tecnica formidabile. Il finale tocca alla lunga Snow White (& the 7 Dwarves Fans) che annega in una coda di psichedelia disturbata. Ascoltare Lighting Bolt è come viaggiare su un treno impazzito con la sensazione di un imminente deragliamento, ma perchè non rischiare e continuare la corsa, ovunque essa ci porti?

 

Voto: 7.5/10
Giuseppe Rapisarda

Audio

Video

Inizio pagina