Migliora leggibilitàStampa
11 febbraio 2014 , ,

Frankie Chavez

FAMILY TREE

2014 - Search Records/Audioglobe
[Uscita: 20/01/2014]

capa_family_treeConsigliato da Distorsioni

 

Quando ci si trova davanti ad un debutto di questa qualità non si può che rimanere estasiati. Frankie Chavez è chitarrista polistrumentista d'innegabile talento, tanto da riuscire a camminare sicuro su quella strada ibrida tra il rock, il folk ed il blues suonati imbracciando la sua Weisseborn Steel Guitar; la stessa che ha fatto esplodere il fenomeno Ben Harper a livello globale. “Family Tree” è, semplicemente, una calamita per le orecchie perchè sa essere semplice ed avvolgente non disdegnando, canzone dopo canzone, passaggi veramente stragodibili fra vari tipi di chitarre: dalla classica, alla hawaiana a quella portoghese. Frankie Chavez infatti è portoghese, e pur guardando al mercato del Nu Folk americano, offre un suo stile particolare sviluppato tra un’ampia gavetta nei piccoli club in Europa e lunghe permanenze fra le comunità surfiste di mezzo mondo. 

 

Nel 2013 è già stato in tour per i maggiori festival americani ed europei condividendo il palco con artisti del calibro di James Hunter (chitarrista collaboratore di Van Morrison), Amy McDonald e la “New Guitar God 2006 per il Rolling Stone” Kaiki King. Family Tree è strutturato musicalmente su un duo: Frankie Chavez voce e chitarre, Joao Correja alla batteria, niente di più minimal; ma proprio per questo il disco colpisce: per la sua semplice frankie chavezcomplessità. Apre le danze Airport Blues, ma chi trascina davvero dentro il disco è il groove di Old Habits filtrata dalle melodie anni '60 più complesse della steel guitar di I believe I'll dust my Broom. Nel mezzo è lasciato spazio grande come l'Oceano al guitar-sound Weisseborn (Ode to J e December 21st 2012), mentre si ritrova tutta l'abilità tecnica di Chavez in Wathever it Takes e la strumentale The Calling. Family Tree è anche un album da spiaggia, palme e surf, con songs rock più orecchiabili come Dreams of a Rebel. Frankie Chavez ha tutte le carte in regola per diventare un nuovo musicista cult.

 

Voto: 8/10
Pietro Bizzini

Frankie Chavez  

Guarda ed ascolta Dreams of a Rebel


Video

Inizio pagina