Migliora leggibilitàStampa
5 luglio 2017

Mastodon

EMPEROR OF SAND

2017 - Reprise/Warner Bros.
[Uscita: 31/03/2017]

Stati Uniti

 

 

I Mastodon sono una band metal proveniente dalla Georgia (americana), atipica all'interno del genere suddetto. Album come “Leviathan” e, soprattutto, “Blood Mountain” hanno guadagnato loro una considerazione che li ha fatti uscire da quello che, spesso, è un ghetto, una nicchia per adepti, per proiettarli in un ambito più decisamente “rock”, senza troppi aggettivi. Qualche segnale di stanca era giunto con l’ultimo lavoro, “Once More ‘Round The Sun”, uscito nel 2014, in cui si intravedeva una certa deriva “radiofonica”, una mancanza di originalità che rendeva l’ascolto meno interessante.

 

Purtroppo in questo concept “Emperor Of Sand” la deriva si conferma e, anzi, si consolida. Certo, rimane evidente la perizia strumentale del gruppo, uno dei marchi di fabbrica, che rende il rifferama indiscutibilmente possente e puntuale. La batteria di Brann Dailor è una macchina inarrestabile, gli impasti vocali dei tre vocalist funzionano, la produzione del veterano Brendan O’Brien è all’altezza della fama di costui, a cui sono legati i successi di Pearl Jam e Stone Temple Pilots. Però… però qualcosa manca. Probabilmente manca la carica della gioventù, la voglia di sperimentare, di cercare strade laterali invece di restare nel “mainstream”. E allora, anche se ci sono momenti interessanti (l’opener Show Yourself, le telluriche Sultan’s Curse e Scorpion Breath, la “quasi-stoner” Stormbreather), non ci sentiamo di premiare l’album con più di un’ampia sufficienza.

Voto: 6,5/10
Luca Sanna

Official     Social  

Warner Bros. 


Audio

Video

Inizio pagina