Migliora leggibilitàStampa
14 giugno 2018 , , ,

The Mads

THE ORANGE PLANE

2018 - Area Pirata
[Uscita: 25/05/2018]

 

the mads cover  - the orange planeUna delle più importanti e seguite realtà italiane della sottocultura mod i Mads, attivi dal 1979 al 1983: l'EP "The Mads in Italiano" (Area Pirata) conteneva preziose registrazioni originali dell’epoca d’oro del mod revival, quando i Mads si affacciarono sulla scena italiana partendo da Milano. Ora pubblicano sempre su Area Pirata un nuovo ed inedito “The Orange Plane”, frutto di quasi quarant’anni di attività musicale, svolta a più riprese tra scioglimenti e reunion. L’uscita del disco è stata anticipata dai singoli What I Need (selezionato da Richard Searle per la compilation “Generation Mod” uscita su Well Suspect Records) e On the Bus, che ha debuttato su BBC Radio London nel programma di Gary Crowley. Nell’album il quartetto lombardo sperimenta ed esplora, lungo tutto l’incedere delle 14 tracce, tutte le sue svariate influenze che convergono nel vasto mondo della cultura mod, da sempre aperta a sonorità e suggestioni eterogenee. Si passa dal power-pop fortemente ispirato al sound dei Jam di The Orange Plane e What I Need, alle atmosfere che strizzano l’occhio al northern soul di I Like It (con la partecipazione di Fabio Chesini e Ivan Padovani), fino al freakbeat veloce e incalzante di Rainy Day.

 

the madsLe 14 tracce percorrono sentieri mai rettilinei, procedendo a ritroso nella grande storia della musica pop inglese: fascinoso il britpop bluriano di Freedom at Last, impreziosito da momenti corali marcatamente beatlesiani. Trascinante è lo “scontro” tra il tappeto di hammond e i secchi riff di chitarra che si ascolta in Do the Snake (con Mike Painter), accattivante tema beat/r’n’b che ritroviamo anche in The Way She Smiles, You’re a Liar e I Wanna Lough You. Non mancano anche gustosi momenti che lasciano ampio spazio alle ispirazioni di matrice psichedelica della band: (No My Baby) I’m Not Crazy ethe_mads Hold the Alien sono tra composizioni in assoluto meglio riuscite di un disco nel complesso di livello molto alto. L’ultima curiosità i Mads la riservano per il gran finale, affidato all’allegro folk di appena 32” AnnalisaQuesto “The Orange Plane” è un ottimo compendio del meltin’ pot che ha reso la cultura mod l’avanguardia estetica e musicale, magistralmente eseguito con originalità e coerenza. Val la pena attendere per scoprire come si evolverà l’affascinante storia dei milanesi Mads. 

 

Voto: 7/10
Riccardo Resta

Audio

Video

Inizio pagina