Migliora leggibilitàStampa
10 dicembre 2015 ,

Francesco Guccini

SE IO AVESSI PREVISTO TUTTO QUESTO

2015 - Universal Music-Super De Luxe Edition, 10 CD (5 CD Best + 4 CD Live + 1 CD Rarità) + libro di 100 pagine
[Uscita: 27/11/2015]

#consigliatodadistorsioni

 

guccini_se-io-avessi_4cd_cover_bGli amici, la strada, le canzoni

 

Di certo il piccolo Francesco non aveva previsto, nel mulino natio di Pavana, di diventare, un giorno, il saggio cantore dei sogni e delle vite quotidiane d'intere generazioni di italiani. L'amico nelle cui parole tuffarsi e riconoscersi. Il compagno di sbronze e malinconie con cui dividere bottiglie e pensieri. Con cui invecchiare osservando il devolversi del mondo con lo sguardo ingenuo e possente dell'anima. I dieci CD di questa Treccani della storia d'Italia profusa in parole e musica ci donano l'incanto di mostrarci il sublime intarsio dell'imperscrutabile mosaico della vita di ognuno di noi lungo l'inesorabile e straordinario trascorrere del tempo. Attimi cesellati nella memoria. Speranze epocali. Illusioni svanite.

 

Struggente, meravigliosa bellezza del vivere la vita di tutti i giorni col suo male e con la sua unicità. Nella Spoon River degli orizzonti perduti e nel Walhalla delle mete raggiunte riviviamo impressioni di un attimo, piccoli tesori di immensa umanità, la poesia mai più z37338ascoltata del primo bacio, la tragedia d'una morte prematura, lo squallore ancora montante d'una nazione meschina e vile, l'orgoglio di una vita vissuta in prima linea con coerenza e convinzione, l'approssimarsi inesorabile della fine, la pacata sobrietà dell'imbrunire. La musica di Francesco Guccini c'è tutta. Una cascina di dieci stanze. Si parte con l'urlo liberatorio de L'avvelenata, ma la versione alternativa di Eskimo commuove. Don Chisciotte è un inno alla meravigliosa follia del Sogno. Quello che non... è splendida come sempre. Il blues di Statale 17 (indimenticabile la versione contenuta in "Album Concerto" disco leggendario del 1979 con i Nomadi).

 

cover_guccini2Semplicemente magnifica 100, Pennsylvania Avefra le migliori del Franz. L'inedita Allora il mondo finirà è una perla, ma sono L'ultima Thule e Canzone di notte n.4  a sancire l'addio alla musica e il bentornato al mulino, alla famiglia e ai sentieri ed alla quieta asprezza dell'Appennino. Cirano colpisce al cuore la mediocrità e l'infima realtà dell'irreale, ma dominante Olimpo catodico, politico e quant’altro. Non c'è nulla da dire su Canzone per un'amica (in morte di S.F.) ... un coltello nell'anima. Non si può citarle tutte, ma Venezia e la storica Canzone di notte n.2 ci lasciano come sempre senza fiato.  Tralasciamo altre meraviglie per segnalare il sesto CD: versioni live acustiche di classici come Amerigo, Auschwitz, Il pensionato... etc.

Straordinaria l'inedita L'osteria dei poeti. Il settimo e l'ottavo CD raccolgono versioni live di perle quali Autogrill, Canzone per Silvia, Via Paolo Fabbri 43, un'incredibile versione rap de francesco-guccini2 L'avvelenata e via andare col nono CD. Ma il decimo CD regala storie di pura magia: Emilia (Dalla, Morandi, Guccini),  Luci a San Siro (Guccini), Gli amici (Vecchioni, Guccini), Auschwitz (Modena City Ramblers, Guccini), Lontano lontano (Guccini)... il resto è talmente tanto e bello che ridurlo ad uno sterile elenco ci fa specie. Ci accompagnano da una vita Juan Carlos "Flaco" Biondini, Ellade Bandini, Ares Tavolazzi, Agostino Marangolo, Vince Tempera e tanti altri. Semplicemente la nostra vita.

 

 

Voto: 9/10
Maurizio Galasso

Video

Inizio pagina