Migliora leggibilitàStampa
19 maggio 2016 , , , ,

Lucyfer Sam

LUCYFER SAM

2016 - Area Pirata-Goodfellas
[Uscita: 14/03/2016]

#consigliatodadistorsioni  

  

samapc43_Cover300x300Non so se lo siano. Ma ai Lucyfer Sam piace fare gli ubriaconi. Quelli che vomitano per strada. E tu gli passi accanto e ti scatarrano addosso. E ti fanno le boccacce. E ti bestemmiano dietro. Quello che fanno in strada, lo fanno anche in studio, mettendo su un disco dove ti sembra di incontrare i Beasts of Bourbon o gli Ants di Adam Ant che hanno esagerato con le pinte di birra. O BBQ che mendica per una bottiglia di quello buono. O i Violent Femmes che stanno per chiudere il loro spettacolo di canzoni di strada.

O i Popes che si sono persi Shane McGowan e brindano al suo rientro. O, se non affretti il passo, può capitarti di avvertire il crepitio sinistro dei Not Moving (Snake) o dei Twin Guns (Jungle). Un disco piacevolmente alticcio, fatto da gente che, nonostante i trascorsi (Cannibals, Killer Klown, Ray Daytona and the GooGooBombos) non ama prendersi troppo sul serio e, ridendo e scherzando, mette fuori un album mica male. Uno di quelli che non ti annoi. Che non ha un pezzo uguale all’altro e di certo dentro ce ne trovi uno che ti piace. Ah! Giusto! “E Barrett?” vi starete chiedendo? Non c’è. “Non sta bene. Ha preferito rimanere in albergo”, ancora una volta.

 

Voto: 7/10
Franco Lys Dimauro

Audio

Inizio pagina