Migliora leggibilitàStampa
30 novembre 2014 ,

Ray Daytona & Googoobombos

Deep Breath

2014 - Ammonia Records
[Uscita: 21/11/2014]

# Consigliato da Distorsioni

RayCover-copiaCome la signora Luisa, "Deep Breath" inizia presto e finisce presto. E come lei, il water non lo pulisce di sicuro. Anzi. Ammorbato di flatulenze punk e incrostato di porcherie garage, il nuovo lavoro della band toscana dura appena poco più di un sospiro, come suggerisce il titolo. Tre cover e quattro originali (co)stipati in un quarto d’ ora di evacuazione garage-punk. E, con la fame che ci attanaglia, ci si aspettava qualche ceffone in più. Vale la pena dirlo. Ma, pur se la vacca è magra, è pur sempre una gran vacca.

 

Carnazza punk e interiora surf montate su quella solita/solida impalcatura ossea che, ridendo e scherzando, ha già diciassette anni di vita. Tanti che non ci si ricorda più se l’ “omaggio alle radici” che affascina tanta critica musicale che hadaytona fretta di assopirsi è quello porto quando ci sparano addosso un pezzone garage come Alternative Brain o, viceversa, quando si immergono tra le onde di Hammond e moog di uno strumentale (come al solito, da antologia) Love and Napalm. Oppure che sia, come sempre, il punk il punto di inizio di tutto? Quello degli Wire (Field day for the sundays), dei Velvet Underground (White Light/White Heat), di Cuby + The Blizzards (Your body, not your soul). Che qui ricevono oltraggio in risposta al loro oltraggio. Il tempo di chiederselo e la signora Luisa ha già lasciato casa. Lasciando il water sporco. Come è giusto che sia.

 

Voto: 7.5/10
Franco Lys Dimauro

Audio

Inizio pagina