Migliora leggibilitàStampa
7 ottobre 2017 , ,

Ramplingg

COLD DEVICE EP

2017 - Tiny Speaker-Etch Wear, ltd. Ed. - CD, EP - 5 tracce - 26:35
[Uscita: 26/09/2017]

R-10913754-1506435090-9735.jpegNell’ultima decade abbiamo assistito a un proliferare di progetti musicali d’alto profilo provenienti dall’underground cagliaritano: da questa ricca scena emergono anche i Diverting Duo di Sara Cappai e Gianmarco Cireddu, che presentano in tre album una miscela di ethereal, minimal-wave e shoegaze. Dopo due anni di silenzio esce questo EP solista della Cappai, a nome Ramplingg, affiancata da Cireddu alla registrazione (e al violino nella title-track) e da Simon Balestrazzi (T.A.C., Candor Chasma etc.) al mixaggio.

Cinque tracce in odore minimal-synth-wave, con alcune influenze industrial elettroniche classiche (i primi Cabaret Voltaire su tutti), ci conducono in fetide zone suburbane ove violenze quotidiane vengono perpetrate ai danni di individui che lottano per la sopravvivenza. Pensate ai primi Soft Moon, al primo Gary Numan, al John Foxx di “Metamatic”, tutti con voce femminile fredda e distaccata, narratrice di bestialità umane e rituali di sangue (raccontate dal punto di vista del carnefice) e vi farete solo una vaga idea di questo lavoro. Circa mezz’ora di mantra ipnotici, ossessivi, glaciali, totalmente analogici e atmosfere stranianti: le voci (ove presenti) conferiscono ai brani un ulteriore senso di “malattia”. Un esordio più che promettente: attendiamo Ramplingg alla prova della lunga durata. 

 

Voto: 8/10
Diego Loporcaro

Audio

Inizio pagina