Migliora leggibilitàStampa
17 luglio 2016 ,

Neko Case-K.D.Lang-Laura Veirs

CASE/LANG/VEIRS

2016 - Anti Records
[Uscita: 17/06/2016]

Stati Uniti   #consigliatodadistorsioni     

 

Case_Lang_VeirsQuesta collaborazione è davvero la più bella sorpresa di questo 2016. Neko Case, K.D.Lang e Laura Veirs sono tre bravissime songwriters che non hanno certo bisogno di tante presentazioni, ricche come sono le loro discografie di canzoni e album di livello sempre ragguardevole. In particolare Neko e Laura ci hanno ultimamente regalato (2013) due dischi davvero molto belli, "The worse things get, the harder i fight, the harder i fight, the more i love  you" (2013) la prima e "Warp & Weft" la seconda. Hanno poi utilizzato gli ultimi anni per questa interessantissima operazione a tre con K.D.Lang, cantautrice canadese dell'orbita country, certamente la più nota e affermata delle tre donne, anche se forse dotata del minor talento. Dall'unione delle forze di queste magnifiche interpreti non poteva che scaturire un lavoro d'alto livello, nessun dubbio in proposito.

 

"Case/Lang/Veirs" è un album che avvince fin dal primo ascolto, le tre voci che si intrecciano come per magia finiscono per rapire i sensi di qualsiasi ascoltatore, quasi delle Crosby, Stills & Nash al femminile. Ha case_lang_veirs_prodotto il disco Tucker Martine, uno dei migliori in questo ambito nonché musicista e marito di Laura Veirs. E' stata K.D.Lang a dare inizio al tutto, è lei che ha contattato le altre due artiste, convinta d'avere per le mani due ideali compagne d'avventure. Sono stati due anni e mezzo molto intensi che hanno portato alla scrittura delle 14 tracce del disco finale quasi equalmente divise sia vocalmente che a livello compositivo. Stupende le tracce scritte collettivamente, Atomic number in apertura, Delirium con Neko Case sugli scudi, I want to be here e Behind the armory  sono perle senza tempo, vere delizie per palati fini.

 

Una vera meraviglia è Song for Judee, cantata dalla Veirs, dedicata alla grandissima e dimenticata Judee Sill, californiana, una vera outsider al femminile, autrice negli anni settanta di due bellissimi dischi per la Asylum di Geffen, "Judee Sill" e "Heart food"C L V dimenticati da tutto il mondo. La stessa Laura Veirs ci delizia con Greens of June e Best kept secret life mentre Neko Case è splendida in Supermoon tre tracce con le quali dimostrano di essere al momento due delle figure al femminile di maggior spicco del panorama indipendente. A chiudere il tutto ci pensa Georgia stars, con Laura Veirs e K.D.Lang a duellare in un crescendo vocale e strumentale davvero affascinante. Neko Case, K.D.Lang e Laura Veirs dimostrano con questo lavoro a tre mani che quando c'è collaborazione fra artisti di talento smisurato si arriva a risultati d'alto livello, in pratica lo specchio delle singole personalità.

Sarebbe bello che questo Veirs, Lang, Casesuccedesse più spesso, in particolare anche fra i nostri invidiosi e permalosi musicisti italiani, bravi molto spesso solo a coltivare il proprio orticello. Fortunati coloro che potranno ascoltare e vedere queste tre bravissime artiste on stage nel conseguente tour, per adesso solo negli Stati Uniti e Canada, l'Europa può aspettare. Case/Lang/Veirs è un disco meraviglioso con pochi uguali in questo 2016 , quantomeno in ambito vocale e femminile. La classe paga sempre.

 

Voto: 8.5/10
Ricardo Martillos

Audio

Video

Inizio pagina