Migliora leggibilitàStampa
12 febbraio 2013 ,

The Black Keys

BBC SESSIONS

2012 - Not Label
[Uscita: /02/2013]

the black keys bbc sessionsIl 2012, anno successivo all’uscita del loro ultimo fortunatissimo lavoro “El Camino” (Nonesuch, 6 Dicembre 2011) e gli inizi del 2013 sono stati per The Black Keys colmi di grandi avvenimenti; ad iniziare dai 2013 Grammy Awards, svoltisi lo scorso 10 Febbraio (due giorni fa al momento in cui scriviamo) allo Staples Center di Los Angeles, dove hanno fatto man bassa di premi: “El Camino” è stato nominato Best Rock Album e si è classificato al secondo posto come Album Of The Year (dopo “Babel” di Mumford & Sons), Dan Auerbach sempre per lo stesso disco è Producer of the Year, Non-Classical, il brano Lonely Boy è Best Rock Song e Best Rock Performance, guadagnando anche il secondo posto come Record of the Year. Inoltre la band è tra le cinque nomination per la categoria Best International Group (insieme a The Script, Alabama Shakes, Fun, The Killers) al Brit Awards 2013 che si svolgerà il 20 febbraio presso l'O2 Arena a Londra.

 

Un altro dato racattato in giro per la rete: El Camino, appare nella classifica di vendite 2012 dell’accreditato sito Mediatraffic al 19° posto con la bella cifra di 1,6 milioni di copie vendute, dopo una serie di dischi e nomi orribili come Adele, Lana Del Rey, Maroon 5, Linkin Park. Questo elenco di dati non solo a mero scopo informativo, ma per dare l’idea di quanto Dan Auerbach (Guitar, Vocals) e Patrick Carney (Drums) abbiano scalato il successo nel giro di un solo anno, anche se la loro parabola ascendente in realtà è iniziata con la pubblicazione di “Brothers” nel maggio del 2010. Non che non abbiano fatto gavetta: attraverso altri cinque album tra il 2002 ed il 2008 il duo di Akron, Ohio ha elaborato - partendo da un agguerrito blues lo-fi che idealmente si ricollegava all’estetica ed agli esperimenti di gente come Gories, White Stripes, Jon Spencer Bluesblack keys live bbc sessions Explosion – una formula rock blues intrigante dai connotati pop (e qualche allusione glam) di cui soprattutto brani furbetti come Lonely Boy, Gold On The Ceiling, Howlin’ For You, sono stati cartina al tornasole, favorendo alla fine loro l’accesso ad un grande pubblico, ma facendoli scivolare inevitabilmente ed obiettivamente anche nel flusso del mainstream.

 

 

I tre episodi suddetti sono presenti in queste BBC SESSIONS Radio 1, 11 brani registrati dal vivo – in modo più che dignitoso - ai Maida Vale Studios durante lo Zane Lowe Show esattamente un anno fa, il 14 Febbraio 2012, messe a disposizione dalla band l'anno scorso, ma apparse in rete da poco in Febbraio. Ed è di questo buon documento che dovranno accontentarsi i fans più irriducibili dei Black Keys, attendendo che completino il loro ottavo lavoro in studio, cui stanno lavorando già da Gennaio e di cui  Dan Auerbach ha annunciato l’uscita per marzo. Nell’ottobre dell’anno scorso era uscito sempre per Nonesuch The Tour Rehearsal Tapes”, sei brani live in studio tratti anche da Brothers oltre che da El Camino; ed in Settembre   Grown So Ugly Live”. Tornando a queste BBC SESSIONS, le peculiari sfuriate chitarristiche di Auerbach e le percussioni come sempre palpitanti di Carney sono accompagnate in questa occasione dal basso di Gus Seyffert e dai the black keys bbc sessionskeyboards  di John Wood: l’acme noise è raggiunto nei quasi sei minuti finali di I Got Mine, dove il duo si lascia andare ad uno splendido spirito jam, con esaltanti evoluzioni chitarristiche.

 

Molto ispirata anche l’esecuzione delle due songs meno blues-oriented tratte da El Camino, Little Black Submarines e Dead And Gone, dense di attraenti risvolti melodici: sono anche episodi come questi – dall'indubbio grande fascino pop - che hanno costruito un tramite efficace di gradimento tra la band ed  un vasto uditorio. Ed ancora il blues grezzo-chitarra tuonante di Thickfreakness dall’omonimo album inciso nel 2003 ad inizio carriera per la benemerita Fat Possum, più Your Touch, una song ripresa da “Magic Potion” (2006), I'll Be Your Man dal primissimo acerbo “The Big Come Up” (2002), ed infine ancora due brani da Brothers, Next Girl e Tighten Up. Un valido ripasso della carriera dei nostri queste BBC SESSIONS, attendendo per la primavera il nuovo lavoro, e sperando soprattutto non retrocedano troppo artisticamente, vittime delle sirene di un successo planetario che li ha già blanditi con modalità allarmanti.

Voto: 7.5/10
Pasquale Wally Boffoli

The Black Keys: BBC SESSIONS Radio 1, Live Lounge Zane Lowe Show, ‎Maida Vale Studios, 14 Febbraio 2012

 

The Black Keys

The Black Keys:  BBC SESSIONS,  14 Febbraio 2012 Maida Vale Studios      

 

Tracklist

01 – Howlin For You
02 – Next Girl 
03 – Gold On The Ceiling 
04 – Thickfreakness 
05 – I’ll Be Your Man 
06 – Your Touch 
07 – Little Black Submarines
08 – Dead And Gone 
09 – Tighten Up
10 – Lonely Boy
11 – I Got Mine 

 


  • Line Up
  • Guitar, Vocals – Dan Auerbach
  • Drums – Patrick Carney
  • Bass – Gus Seyffert
  • Keyboards - John Wood 

Video

Inizio pagina