Migliora leggibilitàStampa
20 dicembre 2018 , ,

GospelbeacH

ANOTHER WINTER ALIVE

2018 - Alive Records
[Uscita: 30/11/2018]

Stati Uniti     

 

gospelbeach ALIVE0201-Mini-720x720Il paio esatto dell'ultimo assolato “Another Summer Of Love”, dal titolo all'immagine di copertina, così sexy ed elegante da finire per essere un po’ asettica, come fosse l'avatar di una compilation di Spotify. “Another Winter Alive arriva giusto in tempo per evocare onde e sabbia estiva sotto l'albero di Natale. E la parentela con l'ultimo LP va oltre le apparenze, perché le cinque tracce di studio arrivano da quelle stesse session al Palomino Sound da cui scaturì il lavoro precedente. Simmetricamente, a questi cinque brani corrispondono altre cinque tracce live registrate a Londra in uno show quasi unplugged. Ovvero un lato A di studio ed uno B dal vivo. Risultato spurio, va da sé, anche perché se le canzoni di studio rimasero fuori da “Another Summer of Love”, bè all'epoca un motivo ci sarà stato.

 

gospel FB_IMG_15443487454572299E pure se i GospelbeacH sono abbastanza in gamba da sfornare una nostalgia folk elettrica sempre coinvolgente, si percepisce una certa stanchezza. Il clima è sempre languido, pigro, sudaticcio. Un' Americana con curati arrangiamenti e cori femminili in background, ma senza il mordente rock e la voglia di essere perennemente “on the road” a cui eravamo piacevolmente abituati. Dal canto suo, la parte live restituisce l'immagine di una gruppo di country freak che, dai tardi Byrds e dai Buffalo Springfield, spande il suo jingle jangle dall’amato Tom Petty ai Blitzen Trapper, sempre affabile e pacifico e pure un po’ insipido. Dispiace allora per un album a metà, che cerca il calore dell'estate in un letargo trascorso sotto l'aria condizionata. 

 

Voto: 5/10
Giovanni Capponcelli

Video

Inizio pagina