Migliora leggibilitàStampa
15 giugno 2017

GospelbeacH

ANOTHER SUMMER OF LOVE

2017 - Alive Natural Sound Records
[Uscita: 15/06/2017]

Stati Uniti     #consigliatodadistorsioni

 

"Another Summer Of Love" è l'eloquente titolo del nuovo album del progetto GospelbeacH, che ritorna a due anni dall'uscita di "Pacific Surf Line", loro disco di esordio. Rispetto al primo lavoro, le sonorità sono più FM rock Anni '70 e meno surf, ma la componente psichedelica è ancora evidente in molte delle ottime dieci-più-una composizioni (l'undicesima, Runnin' Blind, è una bonus track disponibile solo per l'edizione in CD). Diciamo subito che si tratta di un disco assolutamente ben scritto, arrangiato, eseguito e prodotto: nessuna delle canzoni appare superflua, non ispirata né messa insieme o registrata con troppa fretta. In questo, si avverte nettamente un certo approccio "vecchia scuola", sicuramente aiutato dalla grande esperienza dei partecipanti al progetto — alcuni dei quali sulla scena da oltre vent'anni — e dal fatto che è stato registrato e missato al Palomino Sound di Los Angeles, lo studio vintage di proprietà del chitarrista-cantante e leader del progetto Jason Soda, dotato di diverse apparecchiature originali 1970, il cui effetto sul sound del disco è più che evidente.

Essenziale è stato anche il contributo compositivo e vocale del bassista Brent Rademaker (uno dei fondatori dei Beachwood Sparks, gruppo country-psichedelico californiano), invitato da Soda ad unirsi al progetto per questo album. Gli altri componenti fissi sono il batterista Matthew Correia, il chitarrista-cantante Neal Casal e l'altro "decano" insieme a Soda, il tastierista Jonny Niemanns, al mellotron. Ma molte sono le GospelbeacH_official_photo_2collaborazioni, come quella delle giovani cantautrici californiane Pearl Charles e Miranda Lee Richards e diversi contributi da parte della vastissima scena alternative di Los Angeles, dagli Eeels a Wilco. In conseguenza della sua lunga militanza professionale, l'ex-Slydell ed Everest Jason Soda non ha certo problemi ad ottenere collaborazioni. In questo ottimo disco — da ascoltare per intero — i brani più interessanti sono forse In The Desert, pop rock melodico che strizza l'occhio agli America sia nel sound che nei testi, You're godspeachfotoAlready Home, con liriche dal taglio spiccatamente psichedelico, e Strange Days, un southern country rock gradevolissimo. 

Per promuovere l'album, i GospelbeacH saranno in tour europeo a partire da agosto, ma al momento non è prevista alcuna data nel sud Europa. 

 

 

 

Voto: 9/10
Valerio Pugliese

Audio

Video

Inizio pagina