Migliora leggibilitàStampa
3 agosto 2017 ,

Juanita Stein

AMERICA

2017 - Nude Record
[Uscita: 28/07/2017]

Australia

 

Juanita_Stein_America_album_coverTerza figlia di una famiglia di artisti, padre musicista e madre attrice, la 40enne australiana Juanita Stein, dopo vent'anni di attività professionale prima come cantante dei Waikiki, poi degli Howling Bells insieme ai fratelli Joel ed Ari, ed una serie di collaborazioni come background vocalist per band come Coldplay e Killers, debutta con il suo primo album solista, dal titolo "America", undici brani sospesi tra sonorità folk-rock e country. 

Il lancio dell'album ha dato il via anche ad una lunga tournée europea, con la Stein –accompagnata dagli Albert Albert, la band messa in piedi da Nick Hodgson, ex batterista dei Kaiser Chief– impegnata ad aprire per Tom Petty ed esibirsi in una ventina di altre date tra Regno Unito ed Irlanda. Prodotto da Gus Seyffert (Beck, Ryan Adams) e registrato a Los Angeles lo scorso inverno, America è Juanita_Stein_Offical_Photo_2un disco che evoca grandi spazi e storie di relazioni difficili e sogni infranti, ma la voce monotona della Stein ed alcune scelte troppo scontate della produzione ne fanno un disco che scivola via senza lasciare il segno.

Il brano omonimo che chiude l'album, America, oltre a Stargazer e Someone Else's Dime sono una spanna più su degli altri, ma non bastano a risollevare un album che, semplicemente, non riesce a farsi notare. 

 

Voto: 5/10
Valerio Pugliese

Audio

Video

Inizio pagina