Migliora leggibilitàStampa
21 novembre 2015 ,

Jeff Lynne's ELO

ALONE IN THE UNIVERSE

2015 - Columbia
[Uscita: 13/11/2015]

Inghilterra 

 

Jeff Lynne 's ELO - Cover"La musica è una forza grande nelle nostre vite. Una buona canzone può far sentire la gente un po' meno sola nell'universo  e cercare di crearne una in un certo senso fa sentire meno solo anche me”. E' questo il biglietto da visita con cui Jeff Lynne, la sessantasettenne bandiera della Electric Light Orchestra, presenta la sua  ultima fatica discografica Alone in the universe”.

E' corretto parlare di Lynne al singolare e non di ELO in quanto, oltre al barbuto vocalist, ufficialmente coinvolto nel nuovo progetto ritroviamo solamente il tastierista Richard Tandy come membro di quella band che negli anni settanta aveva sfornato ispirate composizioni pop sinfoniche (dalle ammiccanti sfumature beatlesiane) e numerosi lavori di successo come “Eldorado”, “Out of the blue” e “Discovery” . Distribuito a quattordici anni dall'ultimo discutibile album “Zoom”, Alone in the universe  è l'ennesimo tentativo di rilancio del progetto ELO, ma già dall'ascolto delle prime note diWhen I was boy la sensazione di imbattersi in qualcosa di eccessivamente prevedibile è fin troppo evidente. 

 

Echi di hit targate Harrison-Lennon o di altre tipiche composizioni del periodo d'oro della luminosa orchestra elettrica riecheggiano nel lento avanzare della traccia d'apertura. Un leit-motiv che si consuma sistematicamente nel proseguo della scaletta in una sorta di viaggio nostalgico a ritroso nel tempo; la vena creativa non riesce a  segnalarsi per Jeff-Lynnes-Elosignificativi acuti. Lynne si rende artefice di una discreta prova canora, non lontana dai tempi migliori, inducendo a riflettere su come le potenzialità del musicista di Birmingham siano da fin troppo tempo relegate a triti clichè artisticamente scontati.

Pur in perfetto stile ELO (si riascoltino per conferma i classici Shine a little love e Hold on tightOne step a time e la cavalcata R'n'R di Ain't it a drag si rivelano musicalmente gli episodi maggiormente azzeccati. Sul resto ben poco altro da aggiungere. Alone in the universe è un disco che non aggiunge niente di nuovo alla discografia ELO-Lynne e che finisce per fare la gioia solamente dei vecchi fans della formazione inglese. Quanto sono lontani i tempi dell'ultimo treno per Londra.

Voto: 5/10
Alessandro Freschi

Official    Social

 

 

 


Audio

Video

Inizio pagina